E-mail :
Password :

Macchie di abbigliamento comune e come rimuoverle

Macchie di abbigliamento comune e come rimuoverleMacchie di abbigliamento comune e come rimuoverle


La cosa più importante, a prescindere dal tipo di macchia con cui hai a che fare, è di impedirne l'impostazione. "Impostazione" è un termine informale che si riferisce al materiale di colorazione che forma un legame chimico con il tessuto. A quel punto è effettivamente permanente. La rimozione della decolorazione richiederà la rimozione del tessuto scolorito stesso. A volte è possibile rimuovere una macchia set lavando fino a quando le fibre macchiate si consumano, lasciando visibili quelle non colorate; altre volte la macchia rimarrà nel tessuto a meno che non si tagli fisicamente la stoffa macchiata e si inserisca un cerotto al suo posto. Per evitare di dover gettare un indumento con una macchia permanente, attenersi alle seguenti linee guida generali:

Trattare immediatamente qualsiasi macchia con acqua o con il solvente adatto se disponibile (diversi tipi di solventi sono discussi di seguito, ma l'acqua è sempre meglio di niente).
Evitare il calore diretto. Il calore velocizzerà la maggior parte dei tipi di adesione delle macchie. Non collocare indumenti macchiati in prossimità di fonti di calore radiante e cercare di utilizzare solo la temperatura ambiente o solventi tiepidi.
Evitare la pressione. Applicare delicatamente i solventi, tamponarli sulla macchia e lasciarli immergere piuttosto che strofinare con forza.
Se la macchia si verifica a casa, puoi procedere direttamente al trattamento. Se sei in giro, vai in un bagno e tampona delicatamente l'acqua sulla zona macchiata con carta velina o salviette di carta finché la macchia non è completamente satura. Sì, potrebbe essere più visibile con l'acqua tamponata su di esso, ma impedirà che la macchia diventi permanente, risparmiando la riparazione o la sostituzione del capo a lungo termine.


tessuto-esempi

Cotone: può sopportare l'ammollo, l'essiccazione e il calore (anche se si desidera evitare quest'ultimo per la maggior parte delle macchie - l'acqua calda va bene, ma il calore secco imposta la macchia). È facile sbiancare il cotone bianco, ma molto duramente sul tessuto, quindi usare candeggina a base di cloro come ultima risorsa e diluirli bene. I migliori trattamenti antimacchia per il cotone sono detergenti e acidi leggeri (succo di limone, aceto, ecc.).

Lana: è molto più sensibile al calore del cotone e deve essere trattata delicatamente. Puoi immergerlo, ma devi appiattirlo mentre si asciuga per evitare distorsioni. Usare solo detergenti a prova di lana e acqua tiepida (non calda) - candeggianti e trattamenti acidi danneggeranno la lana in modo permanente. Trattare il più presto possibile con acqua o un detergente per lana, quindi portare l'indumento in asciugatrice alla prima occasione.

Sintetici: variano a seconda del materiale. Il rayon e il poliestere possono essere lavati e lavati più duramente del cotone, ma saranno distrutti dall'ossidazione di candeggianti come il perossido di idrogeno. Di solito è meglio pulirli con un normale detersivo per bucato, o con detersivo per i piatti per le macchie pesanti di grasso.

Seta: è estremamente capriccioso. Puoi trattare le macchie sulla seta con acqua, ma piuttosto che lasciare asciugare la macchia umida da sola, risciacquare a fondo l'intero capo, altrimenti otterrai macchie d'acqua, quasi come la macchia originale. Lo smacchiatore di glicerina è anche efficace e neutro.
Inserisci un commento
Logo Donna
Autore : Agrippino Romano

Sito donne: il mondo visto al femminile!