E-mail :
Password :

rischio di malattie gravi

rischio di malattie graviIl rapporto tra alimentazione e salute
L’alimentazione è uno dei fattori che contribuisce maggiormente alla promozione e al mantenimento del buono stato di salute nel corso dell’esistenza.
Fin da quando l’uomo è passato dalla condizione di cacciatore e pastore nomade a quella di agricoltore stanziale, c’è stato un progresso continuo delle tecniche agricole e dei processi di lavorazione industriale che, nei Paesi più evoluti, si è tradotto in una disponibilità sempre maggiore di cibo.
Ciò ha consentito di raggiungere traguardi importanti, quali la scomparsa della malnutrizione e di molte malattie dovute a mancanza o carenza di vitamine e minerali. Ha consentito, inoltre, maggiore resistenza alle malattie infettive, una più lunga aspettativa di vita e migliori processi di crescita dei bambini.
Ma c’è il rovescio della medaglia. La maggiore disponibilità di cibo, unita allo stile di vita del mondo occidentale contemporaneo, sempre più sedentario, stanno avendo un impatto negativo sulla salute.
L’alimentazione scorretta, insieme alle cattive abitudini, è alla base della sempre maggiore incidenza di alcune patologie quali obesità, diabete, ipertensione, colesterolo alto e tumori.
Esistono elementi, correlati con l’alimentazione, che sono in grado di modificare la probabilità di comparsa di una determinata problematica di salute; l’alimentazione aiuta quindi a prevenire. Gli alimenti, inoltre, sono in grado di agire su determinate condizioni, modificandole; l’alimentazione, quindi, aiuta anche a curare.
Alimentazione e salute sono un binomio pressoché inscindibile.

Inserisci un commento
Logo Donna
Autore : Ghida Irpo

Sito donne: il mondo visto al femminile!

Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.