Prosegue il 12 gennaio la rassegna LIBRIAMOCI
Prosegue il 12 gennaio la rassegna LIBRIAMOCI
Con “Il Diritto di Scegliere” di Marta Pisani si apre il nuovo anno letterario al Teatro Auditorium Vittorio Bari di Palo del Colle



Prosegue il 12 gennaio la rassegna LIBRIAMOCI



Il primo appuntamento del 2023 per la rassegna letteraria Libriamoci è in programma al Teatro Auditorium Vittorio Bari di Palo del Colle giovedì 12 gennaio alle ore 19. Ad aprire il nuovo anno del cartellone di incontri organizzato dalla Fondazione Vittorio Bari, sarà Marta Pisani. In un incontro moderato da Gianni Antonio Palumbo, docente alla Facoltà di Italianistica presso l'Università di Foggia, l’autrice presenterà il libro "Il Diritto di Scegliere". La Pisani è la prima ospite del 2023 del ricco calendario della Fondazione Vittorio Bari che vede protagonisti scrittori del panorama pugliese, per due giovedì al mese.



"Il Diritto di Scegliere" è un romanzo storico che prende il via nel 1946, subito dopo il secondo conflitto mondiale. Nella prima parte è ambientato a Molfetta, città a vocazione marinara, simile a tante altre che si affacciano lungo il litorale. Una famiglia di umili origini deve fare i conti con le macerie, la miseria, le cicatrici che la guerra ha lasciato dietro di sè. Mentre si provvede a cancellare dai muri le parole DUX e REX per sostituirle con PAX e LIBERTAS, occorre riaprire le botteghe artigianali, rimettere le barche in mare, dissodare i campi. Antonio e Carmela con i sei figli da mantenere, quattro femmine e due maschi, con grandi sacrifici, cercano di tornare alla normalità. Non è facile con le consuetudini tipiche del sud, donne a casa, un sol uomo a lavorare a "giornata" nei campi, corredi da approntare se si vuol maritare le figlie. La Provvidenza sembra venir loro incontro, quando una "sensale" si presenta con una ambasciata.



Dopo aver frequentato la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere presso l'Università di Bari, Marta Pisani si è dedicata all'insegnamento. Ha collaborato per il mensile "L'altra Molfetta" e "La Provincia" curando spazi inerenti la cultura, la società, l'immigrazione, le problematiche delle donne. Numerosi gli incarichi pubblici: presidente della Consulta Femminile del Comune di Molfetta, componente della Commissione Pari Opportunità, Assessore ai Servizi Sociali e Vicesindaco. Attualmente è referente del Tribunale per i Diritti del Malato, per la tutela e la difesa dei diritti dei pazienti e vicepresidente dell'Accademia delle Culture e dei Pensieri del Mediterraneo della Città Metropolitana di Bari. E' coautrice del saggio "Storia della Scuola Alessandro Manzoni" – La Nuova Mezzina – Molfetta. Il racconto "Le parole che non ti ho detto", 4° premio del Concorso Nazionale "Rina Gatti" 2019, è stato pubblicato nella raccolta "Vi parlerò di lei – 2019", Bertoni Editore.



È possibile partecipare a tutti gli appuntamenti di “Libriamoci” con ingresso libero. Per maggiori info scrivere una mail a direzione@fondazionevittoriobari.it o chiamare la segreteria organizzativa al 3285971477

 
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
DONNISSIMA.it © 2001-2023
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.