Capelli ricci: che carattere!
Capelli ricci: che carattere!
Ricciolandia, che passione: fermi, mossi, larghi o stretti, corti o lunghi, sulle nuanche che vanno dal biondo al rosso castagna, è il periodo decisamente del capello boccoloso e riccio.
Parliamo della settimana della moda di New York 2015, quella settimana in cui le tendenze che scorrono in passerella diventano una specie di religione.

In primavera, se volete essere alla moda, conviene che vi armiate di strumenti adeguati: piastre, spazzole riscaldate, bigodini, stopper e fissante. Tutto ciò perché è necessario diventare in qualche modo riccioline.
Capigliature libere e poco costrette, da portare in libertà, ma mosse e con i boccoli spettinati. Poco trucco, pochi orpelli, disfiamo il composto dell'inverno appena passato e rendiamo i nostri capelli vaporosi, per sfilare con delle chiome da fare invidia, vaporose e grosse. Morbide e amichevoli.

Il trend di questa stagione dunque si accompagna a un lavoro duro, specialmente per chi ha il capello decisamente liscio, sottile o piatto. Dobbiamo darci del vapore e seguire il trend dettato da Byoncé e Desigual: riccioloni, belli e ricchi, che rendono il viso piccolo e delicato. Degno delle più belle bambole di porcellana di altri tempi.

Ma i ricci stanno bene con ogni taglio? Ni o meglio no. Scalato davanti o scalato dietro, mai rasato, un taglio delicato ma regolare è la cosa migliore che possiamo fare per dare una buona base simmetrica o asimmetrica, alla nostra capigliatura vaporosa.
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
DONNISSIMA.it © 2001-2021
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.