Cosenza centro della moda con Fashion... This is it
Cosenza centro della moda con Fashion... This is it
Cosenza è diventata il centro della moda grazie alla serata evento e concorso internazionale "Fashion... this is it", organizzata dall'Accademia New Style, sotto l'attenta direzione di Franca Trozzo.

La musica degli Astal ha dato inizio alla serata, un'interpretazione di "Nel blu dipinto di blu" ha introdotto una poesia sulla moda e sulla bellezza letta dalla conduttrice tv Anna Aloi. Poi, sul palco, Gigi Miseferi, arrivato direttamente dagli studi Rai di Roma, per presentare con il suo umorismo brillante la serata. Al suo fianco Valentina Zinno, Francesca Ramunno e Italo Palermo.

Il concorso ha avuto una giuria d'eccezione: Nino Masso è stato il presidente. Il modellista Fendi nel corso della serata ha anche ricevuto una bella sorpresa: una targa al merito per la sua carriera e il suo temperamento volitivo che l'hanno portato a diffondere il made in Italy nel mondo. In giuria anche Giuseppe Fata, presidente Camera nazionale Giovani Fashion Designer, anche lui premiato con un riconoscimento per il suo impegno nel far conoscere i giovani talenti della moda. Presenti Anna Aloi, conduttrice tv, Giada Falcone della A pois eventi, la dottoressa Concetta De Rose e Manuela Cuconato del Cif San Fili.

I vincitori del concorso internazionale Fashion... this is it sono stati Zahira Barzuto che si è aggiudicata il 1* premio tra le canadesi in gara, sempre lei ha vinto un altro premio offerto dalla Camera nazionale giovani fashion designer, ovvero la partecipazione alla Fashion week dello Stretto 2017. Premio anche per gli abiti creati da Natalie Giordano. 1* posto tra i partecipanti italiani Marina Vespa, 2* Noemi Moretti, 3* Aldo Veraldi.

Due premi i speciali offerti: uno dall’Atelier Piazza di Spagna, conferito a Luca’ Guenda, e un secondo voluto dalla CNGFD, ovvero la partecipazione di diritto alla fashion week 2017 conferito a Gabriella Santelli.

Affascinante e d’effetto la coreografia proposta da Barbara Carbone dell’associazione Harem, il tempio delle odalische. Coinvolgente il contributo della Compagnia delle Alghe, che ha proposto al pubblico un piccolo estratto del suo ultimo musical, Il Re Leone. Simpatico e originale l’intermezzo dei pizzaioli acrobatici e il momento dedicato all’arte dell’acconciatura. Da non dimenticare il momento di Ottavio Sirianni che, con la sua voce, a settembre incanterà il pubblico di oltre oceano.
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Autore : Bruna Larosa
Dalla gallery
Tutto passa
Sondaggio

Il calciatore più sexy

partecipa al sondaggio e scopri il risultato
DONNISSIMA.it © 2001-2019
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.