Merged reality. Un futuro sempre più augumented e virtual?
Merged reality. Un futuro sempre più augumented e virtual?
Cari lettori di Donnissima,

vi hanno mai chiesto che utilizzo fate della tecnologia? Vi sarà sicuramente capitato di imbattervi in un questionario o di parlarne con le amiche davanti a un caffè. Le tecnologie sono ormai protagoniste della nostra vita quotidiana e anche delle nostre conversazioni.
Le tecnologie di oggi esprimono al meglio il concetto di innovazione tanto caro all’economista Joseph Schumpeter. Il costante aggiornamento delle invenzioni precedenti, ci induce a fare una corsa continua verso le novità e non sempre riusciamo a stare al passo con i tempi. Pian piano riusciamo però ad adeguarci fino al punto in cui, in maniera quasi impercettibile, vediamo cambiare usi e consumi della società che abitiamo.
Studi recenti hanno fatto pronostici sul futuro utilizzo delle tecnologie, che sembra sarà sempre più abitato da due forme di realtà: quella aumentata e quella virtuale. Non è una cosa del tutto nuova perché già da diverso tempo si parla di estensioni dei contenuti in realtà tangibili solo elettronicamente. Di ologrammi, interazioni con i QR code che aprono le porte di mondi diversi dal nostro e molto altro abbiamo fatto esperienza almeno una volta e ci saranno tante altre occasioni perché in un futuro prossimo potremmo essere circondati da una ulteriore fusione di realtà diverse, dette merged reality, tra l’altro titolo di uno studio pubblicato da poco che potete leggere cliccando qui https://goo.gl/Ew1quk
Un ulteriore “mondo” che non potrà ignorare la capillare presenza delle realtà aumentate e virtuali è quello del lavoro, sperando migliori sia nell’acquisizione delle skills necessarie per avere maggiori competenze sia nell’aumento delle possibilità di occupazione. Voi che cosa ne pensate?



     
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Autore : Josy Monaco
Dalla gallery
Povertà e baracche
Sondaggio

Il calciatore più sexy

partecipa al sondaggio e scopri il risultato
DONNISSIMA.it © 2001-2020
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.