MATTEO CREA È TRA I PROTAGONISTI DEL FILM MARGINI
MATTEO CREA  È TRA I PROTAGONISTI DEL FILM MARGINI
Dopo aver calcato il palco del Firenze Rocks, essere stato inserito nel programma “UP NEXT ITALIA” di APPLE MUSIC con il singolo “A casa dei miei” e aver pubblicato il secondo singolo “Non ci riesco” (Latarma Records/BMG Italia), Matteo Crea sbarca a Venezia!


Matteo Creatini è infatti tra i protagonisti di “MARGINI”, primo film di Niccolò Falsetti e unica pellicola italiana in concorso alla 37^ edizione della Settimana Internazionale della Critica, sezione autonoma e parallela organizzata dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani (SNCCI) nell’ambito della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia.


Musica e cinema si intrecciano nella pellicola come nella vita di Matteo, che in “Margini” interpreta Iacopo, membro di un gruppo punk di Grosseto composto da tre musicisti che, stanchi di suonare tra sagre e feste dell’Unità, hanno finalmente l’occasione di riscattarsi aprendo la data bolognese dei Defense, famosa band punk hardcore americana. Quando il concerto viene annullato, i tre non si danno per vinti: se non possono andare a Bologna a suonare con i Defense, allora saranno i Defense a venire a Grosseto. Il piano, però, si rivela più difficile del previsto: i paradossi della vita di provincia trasformano ogni dettaglio in un problema insormontabile, mettendo in discussione la riuscita dell’impresa ma soprattutto ciò a cui i tre tengono di più: la loro amicizia.


“È incredibilmente emozionante per me, - racconta Matteo Crea - in un contesto così prestigioso e di valore come la Settimana Internazionale della Critica di Venezia, presentare un film nel quale unisco le mie due grandi passioni: musica e cinema. Sono cresciuto in provincia quindi vedere la storia di tre amici musicisti che muovono i primi passi nel contesto provinciale mi ha divertito molto e a tratti commosso! Il fatto che questo film esca in concomitanza con tanta mia nuova musica non fa altro che sottolineare come questo sia un bel periodo, un bel treno che con grande impegno e dedizione non ho intenzione di lasciarmi sfuggire!”.


Il film “Margini”, una produzione dispàrte, Manetti bros. Film con Rai Cinema e distribuito da Fandango, uscirà nelle sale giovedì 8 settembre.


A poco più di un mese dal debutto discografico, MATTEO CREA è tornato a fine luglio con il nuovo singolo “NON CI RIESCO” (Latarma Records), disponibile in streaming e digitale al link https://MatteoCrea.lnk.to/NonCiRiescoPR. Dopo “A casa dei miei” - al link https://MatteoCrea.lnk.to/ACasaDeiMieiPR - con questo brano il cantautore si fa ancora una volta portavoce della sua generazione, che si sente in costante competizione e bloccata nella convinzione di dover eccellere a tutti i costi. Un grido in versi contro la sfiducia per il futuro e la paura di fallire.


Il bilancio dell’esordio di Matteo Crea è finora a dir poco positivo: una prima volta live sul palco di uno dei più importanti festival italiani, il FIRENZE ROCKS, in apertura ai Green Day, e l’inserimento nel programma Up Next Italia, l'iniziativa di Apple Music rivolta all'identificazione e alla valorizzazione dei talenti emergenti, grazie al quale si è esibito giovedì 14 luglio presso l’anfiteatro di Apple Piazza Liberty a Milano. 



Matteo Crea, all’anagrafe Matteo Creatini (Firenze, 25/11/1995) scrive canzoni fin da piccolo e in adolescenza trova nel rap la sua valvola di sfogo. Solo in seguito la chitarra diventa l'alleata perfetta per le sue composizioni. Sogna da sempre la musica, ma nel frattempo arriva, per caso, la recitazione. Nel 2006 è in N (Io e Napoleone) di Paolo Virzì, nel 2014 è protagonista in Short Skin - I dolori del giovane Edo di Duccio Chiarini. Nel 2019 prende parte al cortometraggio di Emilia Mazzacurati, Manica a vento. Il prossimo ruolo lo vedrà protagonista in Margini di Nicolò Falsetti, di prossima uscita. Nel 2021 si trasferisce a Milano ricominciando da un nuovo nome, più chiaro, che parli di lui. Prende il suo cognome e lo tronca, perché in fondo creare è l’unica cosa che pensa di poter fare. Il 2021 è l’anno del cambiamento e, tra delusioni sentimentali e lavorative e la pandemia che continua a rendere incerto il futuro, si pone la domanda che dà inizio a una nuova fase di scrittura. Che cosa rende un ragazzo di 25 anni felice? La sua musica è la risposta.



Latarma Records è la nuova arrivata in casa Latarma srl, un’etichetta discografica - che debutta ad aprile 2022 - dedicata ad artisti emergenti. Latarma Records si concentra sullo scouting seguendo i talenti in tutte le loro fasi artistiche, dalla scrittura alla produzione, dalla promozione al marketing. Partner discografico per questo progetto è una realtà consolidata come BMG.

 
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
DONNISSIMA.it © 2001-2022
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.