Consigli di stile: per un look perfetto anche in ufficio
Consigli di stile: per un look perfetto anche in ufficio
Alcune professioni, come il medico e l'idraulico, richiedono un abbigliamento da lavoro specifico. Coloro, invece, che operano ogni giorno davanti ad una scrivania hanno meno limitazioni. Tuttavia, non bisogna commettere l'errore di pensare che possano indossare qualunque cosa, poiché esistono delle regole non scritte che devono rispettare. Detto ciò, è fondamentale specificare che i contesti lavorativi d'ufficio non sono tutti uguali.

Infatti, vi sono alcuni ambienti in cui è meglio propendere per un look formale ed altri in cui  è possibile vestire casual, ma senza sforare nel cattivo gusto. Sicuramente, l'introduzione dei millennials nel mondo del lavoro ha portato a svecchiare l'abbigliamento da ufficio, consentendo la ribalta di capi prima impensabili, come jeans e maglietta, attualmente riproposti anche in versione ricercata.

Su questo aspetto, infatti, stanno lavorando marchi importanti, come Balenciaga, che realizza accessori e indumenti di ogni tipo, ma sempre innovativi e sofisticati. Per saperne di più guarda qui. Tuttavia, il rigore di un tempo non esiste più. Rimangono, però, delle certezze, che nemmeno l'era digitale è riuscita a demolire. Di fatto, lo stile e l'eleganza vanno sempre bene, in qualunque ambito professionale, mentre non è possibile dire il contrario.

Le regole per scegliere l'outfit giusto per il lavoro
Un vecchio detto dice che "l'abito non fa il monaco". In realtà in ambito lavorativo il modo di vestirsi ha una certa importanza ed è motivo costante di valutazione. Per questa ragione è fondamentale non commettere errori. La prima cosa da fare è scegliere sempre abiti puliti e ben stirati. Il rischio di non seguire questa regola è quello di apparire sciatti e trasandati. Di solito, il dress code da adottare in ufficio viene dettato da chi comanda.

Dunque, è importante valutare con attenzione il modo di vestire del boss, così da comprendere fin da subito il grado di formalità richiesto. Tuttavia, anche nel caso in cui sia possibile indossare indumenti casual, è importante scegliere gli abbinamenti giusti, in modo da non risultare eccessivi e da non distinguersi negativamente dagli altri colleghi.

Se nel proprio armadio non c'è nulla di adatto, è necessario procedere con uno shopping mirato. Prima di acquistare è bene sperimentare i vari accostamenti e prendere spunto da chi riesce a vestirsi con gusto. A tal propositi interessante Stileo.it un sito, che permette di valutare i prodotti dei brand più importanti, nonché di creare abbinamenti e di condividere le foto dei propri outfit, così da ricevere qualche consiglio.

I capi da non indossare mai in ufficio
Alcuni capi ed accessori non possono essere indossati in ufficio. Solitamente, il periodo in cui è più facile commettere degli errori di stile è quello estivo, poiché ci si tende a scoprirsi di più per via delle elevate temperature. Tuttavia, sul posto di lavoro è necessario mantenere un certo rigore. Pertanto sono da evitare i pantaloni corti ed i bermuda, poiché troppo sportivi.
Da non riproporre sono anche le canotte e le magliette eccessivamente scollate o trasparenti. Del resto, non si sta andando in spiaggia, bensì a svolgere una professione. Infine, è bene ricordare che sono fortemente sconsigliati gli infradito e le scarpe aperte, poiché il bon ton suggerisce di non mostrare troppo i piedi, anche se ben curati.
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Autore : Redazione Donnissima
Dalla gallery
Tartaruga sulla pancia
Sondaggio

Il calciatore più sexy

partecipa al sondaggio e scopri il risultato
DONNISSIMA.it © 2001-2019
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.