Incenso profumto
Incenso profumto
Incenso deriva dal latino incendere e con questo termine si indicano tutte quelle sostanze che, bruciate, producono una fragranza; il termine non si riferisce solo alle resine, ma anche a piante, radici, bacche, foglie etc.
È possibile utilizzarlo come profumatore per profumare le nostre case, ma i suoi fumi possono essere pericolosi. Vediamo come utilizzarlo correttamente e  quale incenso acquistare.
Prima di tutto, arieggia bene gli spazi prima di impostare la casa con l'incenso. Una corretta ventilazione è il modo migliore per mantenere l'aria della tua casa pulita e priva di tossine.
Inoltre, evita di esporti direttamente al fumo di incenso per lungo tempo.
Osserva bene il colore del fumo che esce. Se il fumo è troppo scuro, significa che l'incenso è troppo concentrato, quindi potrebbe essere dannoso per il nostro corpo.
Infine, controlla sempre che l'incenso che stai per acquistare abbia un certificato di qualità. Facoltativamente, puoi farti guidare dal prezzo: i più economici, sicuramente, saranno quelli che contengono più tossine. Inoltre, gli incensi incolori saranno sempre più naturali, poiché contengono meno sostanze chimiche coloranti.
Non esagerare con il suo utilizzo, perchè il fumo che sprigiona l'incenso può essere più dannoso per il nostro corpo di quello del tabacco, poiché penetra anche nei nostri polmoni e, quindi, li danneggia. Alcune delle conseguenze del fumo di incenso possono essere malattie gravi, come il cancro
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
DONNISSIMA.it © 2001-2021
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.