Treccia laterale
Treccia laterale
Le trecce a spina di pesce sono molto carine e adatte sia per look casual che per eventi più formali. Nel caso della treccia a spina di pesce laterale, otterrai un effetto rilassato e naturale, poiché la chiave di questa acconciatura è non allungare troppo le trecce e lasciarle un po 'allentate. Io la preferisco sia per un tocco di eleganza nei eventi importanti: infatti si presta molto bene se accompagnata ad un bel trucco e accessori eleganti, ma le trecce a spina di pesce non perdono la loro figura neanche per un abbinamento più casual.
Ecco alcuni consigli molto pratici su come realizzare le trecce a spina di pesce:
Metti i capelli in una coda bassa sul lato della testa.
Dividi la coda di cavallo in due sezioni e treccia a spina di pesce: passa un blocco posteriore (importante essere posteriore, non il lato) di una delle sezioni sopra di esso e di fronte ad esso fino al blocco dell'altra sezione. Fai lo stesso con un lucchetto della divisione opposta, gira in modo che passi sopra quella stessa sezione e portalo al contrario.
Una volta creata la treccia, allacciala e allungala con le dita per aprirla un po 'e dargli quel tocco casual.
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
DONNISSIMA.it © 2001-2021
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.