Confettata di matrimonio: come allestire il tavolo dei confetti a regola d'arte
Confettata di matrimonio: come allestire il tavolo dei confetti a regola d'arte
Siete alle prese con l'organizzazione del vostro matrimonio? Avete già preparato una lista in modo da non correre il rischio di dimenticare qualcosa di importante? Se non ci avete pensato, fatelo perché per organizzare al meglio il grande giorno occorre la giusta programmazione e spesso si hanno talmente tante cose a cui pensare che si tralascia qualche dettaglio involontariamente.

La confettata ad esempio è una di quelle cose che spesso passano in secondo piano, ma non ci si può dimenticare dell'allestimento del tavolo dei confetti perché si tratta di una tradizione importante. In molti non sanno come orientarsi su questo aspetto, dunque oggi vi diamo alcuni consigli per organizzare al meglio la confettata e stupire i vostri invitati in modo originale senza rinunciare alla tradizione.

La confettata oggi: una tradizione rinnovata
Quella della confettata di matrimonio è una vera e propria tradizione, ma come è avvenuto con molte altre cose oggi è stata rinnovata. In passato infatti i confetti venivano consegnati direttamente dagli sposi agli ospiti mentre questi erano accomodati a tavola, a fine pasto. Rigorosamente bianchi, i confetti venivano messi su un vassoio di argento e marito e moglie passavano tra i tavoli per consegnarli personalmente ai propri invitati in segno di buon auspicio.
Oggi invece la confettata viene allestita su un tavolo a parte: vengono proposte varie tipologie e gusti di confetti e gli invitati si servono in autonomia, scegliendo quelli che preferiscono e portandoli a casa. La tradizione dunque viene portata avanti, anche se in modo differente: oggi si propongono più confetti e non solo quelli tradizionali e si lasciano liberi gli ospiti di servirsi.

Quali e quanti confetti proporre agli invitati
Per quanto riguarda la varietà di confetti, gli sposi sono liberi di scegliere quelli che preferiscono: non ci sono delle regole ferree da seguire. Di certo conviene ordinarli online: ci sono portali come Mobilia Store che propongono moltissime tipologie differenti di confetti, per tutti i gusti, ed i costi sono nettamente più convenienti.
Per riuscire ad accontentare tutti gli invitati, conviene scegliere almeno 4 varietà differenti di confetti ma ci si può anche sbizzarrire ed optare per 5-6-7-8 gusti diversi. L'importante è che gli ospiti abbiano la possibilità di trovare un gusto che sia di loro gradimento quindi vale la pena cercare di variare un po'. In quanto alle quantità, si possono calcolare circa 10-15 confetti a persona.

Come allestire il tavolo dei confetti
Un aspetto da non trascurare è l'allestimento del tavolo dei confetti, che deve essere accattivante e non passare troppo inosservato. Bisogna ricordare di mettere a disposizione tutto il necessario affinché gli invitati si possano servire ma anche di indicare in modo chiaro il gusto di ogni tipologia di confetto.

In un tavolo dei confetti perfetto e completo devono essere presenti:
• Dei contenitori ampi o dei cesti in cui mettere i vari confetti, suddivisi naturalmente in base al gusto;
• Dei sacchettini o dei cornetti di carta in cui gli ospiti possono mettere i confetti scelti;
• Dei cucchiai o delle palette per prelevare i vari confetti dai cesti;
• Dei cartellini con l'indicazione dei vari gusti.
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
DONNISSIMA.it © 2001-2020
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.