Come far profumare il tuo bucato con rimedi fai da te più Bonus
Come far profumare il tuo bucato con rimedi fai da te più Bonus
Si sa, aprire la lavatrice ed essere investiti da un profumo di fresco e pulito è sempre piacevole, ma spesso non avviene, facciamo diversi lavaggi e usiamo ogni tipo di ammorbidente o detergenti costosi pur di sentire profumato il nostro bucato, ma non sempre otteniamo i risultati sperati. Per rendere profumato il bucato è possibile fare affidamento ad alcuni rimedi fai da te molto semplici, efficaci e amici del risparmio e dell'ambiente. La prima cosa da fare per avere un bucato sempre profumato è di pulire la lavatrice con regolarità, così da evitare i ristagni di calcare e residui vari, migliorando le prestazioni della lavatrice che non rilascerà più cattivi odori sui nostri capi.

Pulizia lavatrice
Per lavare regolarmente la nostra lavatrice con metodi fai da te, diluiamo 1 litro di aceto bianco con un po’ di acqua, un cucchiaio di bicarbonato e 5 gocce di olio essenziale alla lavanda.

L'aceto bianco è un ottimo sgrassante e disinfettante mentre il bicarbonato è un potente antibatterico e deodorante naturale. Procediamo poi ad un normale lavaggio a minimo 60° C. In questo modo il filtro, il cestello e le vaschette saranno sempre puliti, igienizzate e profumate.

Dobbiamo ripetere questo procedimento una volta al mese per avere la lavatrice sempre pulita e profumata.

Sapone di Marsiglia
Il sapone di Marsiglia è prodotto con soli ingredienti naturali, lascia un'ottima profumazione ai capi oltre ad essere delicato e, quindi, ottimo per le pelli sensibili.

Ha un odore inconfondibile di freschezza e pulizia ed è ottimo da utilizzare in lavatrice, oltre che poco costoso. Possiamo utilizzare il sapone di Marsiglia direttamente a scaglie in lavatrice, il procedimento è molto semplice: inseriamo i capi da lavare in lavatrice, con l'ausilio di una grattugia inseriamo scaglie di sapone di Marsiglia all'interno di un calzino per evitare che i pezzi di sapone si disperdano e si attacchino ai vestiti. Avviamo poi un programma di lavaggio dai 40 gradi in su, in modo da far sciogliere ed agire il sapone e, al termine del lavaggio, i nostri capi risulteranno profumati.

Il sapone di Marsiglia può essere usato anche direttamente nel cassettino del detersivo con aggiunta di aceto di vino bianco e un cucchiaino di sale, otterrete l'effetto di un vero e proprio detersivo deodorante.

Detersivo di Marsiglia fai da te
Per un profumato detersivo fatto in casa abbiamo bisogno di due soli ingredienti: 20 ml di olio essenziale e 50 ml di sapone di Marsiglia. Possiamo inserire il composto direttamente nella vaschetta della lavatrice e avviare il normale lavaggio.

Per avere un detersivo profumato a lungo dobbiamo fare attenzione agli oli essenziali che scegliamo perché, ad esempio, quelli estratti dalle resine non sono adeguati a un utilizzo in lavatrice. Sono ottimi invece gli oli essenziali estratti da fiori e piante.

Sacchetti profumati Horomia
Un ulteriore metodo assolutamente naturale per profumare i tuoi capi sono i sacchetti profumati di Horomia, composti da riso soffiato non alimentare e disponibile in tante diverse profumazioni.

Sono formulati per profumare il bucato e la versione in essenza di Horomia è utilizzabile direttamente in lavatrice, ne bastano poche gocce per rendere i nostri capi freschi e profumati.

Ammorbidente fai da te
Per creare in casa un ammorbidente profumato possiamo usare l'acido citrico. Si uniscono 200 g di acido citrico, un litro di acqua e 15 gocce di un olio essenziale a scelta, da aggiungere solo al momento dell'utilizzo. Oli essenziali come lavanda, limone, rosmarino o quelli agli agrumi sono di certo i più duraturi.
Per ogni lavaggio procediamo ad aggiungere un bicchierino del composto ammorbidente ottenuto.

Detersivo all'edera
Un ottimo prodotto naturale per far profumare i capi in lavatrice è l'edera. Il procedimento è semplice e richiede due soli ingredienti: 200 g di foglie di edera e 1 lt di acqua corrente. Si fanno bollire le foglie d'edere nell'acqua, si toglie tutto dal fuoco e si frulla il composto ottenuto, che porteremo nuovamente sul fuoco a bollire per circa 10 minuti.

Passiamo a filtrare il decotto e la parte liquida ottenuta sarà il nostro detersivo profumato.

Possiamo conservarlo in una bottiglia di plastica e utilizzarlo ad ogni lavaggio direttamente nella vaschetta della lavatrice.

Gessetti profumati fai da te
È possibile preparare in casa dei gessetti fai da te da inserire dopo il bucato nei cassetti o all'interno degli armadi. La preparazione dei gessetti è molto semplice e prevede di mischiare acqua quanto basta, 4 cucchiaini di polvere di gesso e 10 gocce di olio essenziale a scelta. Mescoliamo tutti gli ingredienti con un bastoncino di legno e possiamo servirci di stampini in silicone per conferirgli una forma che più ci piace.

Sono molti i metodi fai da te che possiamo utilizzare per profumare il nostro bucato in maniera naturale, economica ed eco sostenibile. Sono preparazioni che richiedono poco tempo ma ci daranno finalmente il tanto sperato risultato di un bucato fresco e profumato.
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
DONNISSIMA.it © 2001-2022
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.