Scarpe a tronchetto: amore o odio?
Scarpe a tronchetto: amore o odio?
Lo stivale è una delle scarpe più amate a tutte le età. Basti pensare a chi sceglie dei modelli estivi pur di non rinunciarvi. Facili da abbinare con qualsiasi outfit e in qualsiasi occasione, sono apprezzatissimi per la loro versatilità, per la facilità a calzarli e per il fatto di essere adatti a praticamente qualsiasi temperatura. Un discorso a parte riguarda le tanto discusse quanto amate scarpe a tronchetto: da sempre le appassionate di stivali si dividono in due categorie, quelle che le amano e non possono farne a meno e quelle che, invece, le odiano. La leggenda narra che i tronchetti non stiano bene alle donne piccole di statura e che siano da preferire per le slanciate e le donne dal fisico asciutto e longilineo. Ma è davvero così?

Quali sono le scarpe a tronchetto che più ci donano?
Le scarpe tronchetto sono delle calzature con caratteristiche sia degli stivali che dei modelli più classici tipo francesina. Dello stivale hanno la praticità e la resistenza alle intemperie, oltre alla possibilità di avvolgere il piede, il collo del piede e parte della gamba; della francesina hanno la forma morbida e l’eleganza che le porta ad essere abbinabili con qualsiasi outfit o look. Le donne più piccoline pensano che i tronchetti mozzino la figura, facendole sembrare più basse e che, quindi, sia un modello riservato alle alte. L’idea comune è parzialmente vera: le <strong>scarpe a tronchetto</strong> non è vero che in automatico mozzino e accorcino, ma lo fanno se vengono abbinate nel modo sbagliato. Per esempio: anche sulle più minute l’effetto con un jeans skinny o una gonna corta di tipo midi è molto gradevole e valorizza la figura, rendendo visibile il resto della gamba. Se utilizzate con una gonna lunga o dei pantaloni particolarmente a zampa di elefante o larghi fanno l’effetto contrario. Un altro piccolo accorgimento potrebbe essere quello di scegliere degli ankle boots dal tacco sottile e con la punta che fanno sembrare le gambe più lunghe e la figura più fina e slanciata. Per finire, alcuni modelli di tronchetto, molto massici e duri nelle linee potrebbero schiacciare delle caviglie pronunciate e in questo caso sono da preferire dei modelli più alti e meno squadrati.

I modelli di tronchetto Janet & Janet che faranno dimenticare ogni discussione.
Assodato che le scarpe a tronchetto sia vitale saperle abbinare, il catalogo 2018-2019 Janet & Janet si riempie di modelli estremamente variegati, femminili ma anche graffianti al punto giusto. Dalla fattura elegante e di ottima qualità, si abbineranno facilmente a ogni outfit sia da giorno che pensato per le occasioni più “in”. Pelle nera lucida, modelli dai colori più chiari, dal tacco doppio, kitten o più sottile per i modelli più eleganti da abbinare a vestiti o gonne morbide, linee più graffianti per le amanti dello stile urbano con i modelli in suede da abbinare tutti i giorni con dei maglioni e persino delle felpe e, per i giorni più freddi, modelli altrettanto rock con dettagli in eco pelliccia, senza dimenticare pelle lucida con dettagli a base di borchie e punti di luce per chi ama sentirsi al centro dell’attenzione anche nei giorni più grigi. Scopri tutti i modelli pensati per l’autunno-inverno!
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Autore : Redazione Donnissima
Dalla gallery
Primo Maggio
Sondaggio

Ti piace la nuova grafica di DONNISSIMA ?

partecipa al sondaggio e scopri il risultato
DONNISSIMA.it © 2001-2018
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.