Mirko Cuneo riceve a Nizza l'onorificenza da Vittorio Emanuele
Mirko Cuneo riceve a Nizza l'onorificenza da Vittorio Emanuele
Il 21 settembre a Nizza ha avuto luogo la rimessa dei diplomi degli ordini cavallereschi di Casa Savoia. La manifestazione, che segnato l'inizio del Capitolo Generale delle Milizie Cavalleresche convocato dal principe Vittorio Emanuele, ha visto tra gli insigniti anche Mirko Cuneo.

Mirko Cuneo, che dall'età di 17 anni agisce nel mondo del web, a soli 20 anni ha creato la sua prima azienda. Proprio grazie alla sua lunga esperienza di imprenditore digitale, oggi è CEO di Nextre Engineering, azienda di sviluppo software e digital marketing.

La caparbietà di Mirko Cuneo, che l'ha portato al successo imprenditoriale, andava premiata e a questo ci ha pensato la Real Casa Savoia. Sua Altezza Reale il principe Vittorio Emanuele ha infatti conferito a Mirko il grado di Commendatore dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro.

La solenne cerimonia, che si è tenuta presso il teatro dell'hotel Hyatt di Nizza, ha visto la presenza anche dei principi Emanuele Filiberto e Serge di Yugoslavia. Il pubblico era invece composto dagli insigniti dei diplomi di Cavaliere, Dama e Commendatore e dai loro familiari, per un totale di circa 500 persone.

Nella serata Dame, Cavalieri e Commendatori e i loro cari hanno partecipato alla consueta cena di gala allo Chateau di Crémat, sulle colline nizzarde. A far compagnia agli invitati, oltre ai già citati principi, erano presenti anche altri membri di Casa Savoia.

Tra i convenuti figuravano infatti anche le principesse Marina di Savoia e Maria Pia, rispettivamente consorte e sorella del principe Vittorio Emanuele.  Alla cena di gala hanno inoltre partecipato il principe Michel di Yugoslavia, fratello di Serge e la principessa Eleonora, moglie di quest'ultimo.

Un evento non solo mondano
Gli ordini dinastici oltre a premiare chi si distingue nel mondo di arte, scienza, cultura, industria e affari, hanno anche carattere benefico. Infatti, la prestigiosa cena di gala tenuta al Chateau di Crémat ha visto devolvere a un'associazione svizzera, Mercy-Ships, che realizza vari progetti in decine di paesi.
Alcuni rappresentanti di Mercy-Ships, invitati alla serata, hanno avuto modo di illustrare gli obiettivi dell'associazione e i particolari del progetto finanziato dai partecipanti. Il denaro raccolto verrà infatti destinato a laboratori di chirurgia infantile in Africa.
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Autore : Redazione Donnissima
Dalla gallery
Secondo te cos'è un
Sondaggio

Il calciatore più sexy

partecipa al sondaggio e scopri il risultato
DONNISSIMA.it © 2001-2019
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.