ARTEMIDE, IL NOME DI UNA DEA?SI, MA ANCHE DI UN BRAND!
ARTEMIDE, IL NOME DI UNA DEA?SI, MA ANCHE DI UN BRAND!
SAPEVATE CHE... Il brand Artemide rappresenta oggi il migliore e il massimo riferimento mondiale nel settore dell’illuminazione high quality?

Ebbene si...


Le creazioni Artemide sono sinonimo di eleganza e di grande tecnologia, sono vere e proprie icone del design contemporaneo tanto che trovano la loro collocazione nei più prestigiosi musei di arte moderna e nelle collezioni di design di tutto il mondo: il MoMa di New York, il Metropolitan Museum of Art ancora di New York, il Victoria and Albert Museum di Londra, il Centre Georges Pompidou di Parigi. Le creazioni Artemide si possono ammirare anche in Italia, ad esempio, presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnica di Milano e la Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma. Presso Artemide prestano la loro opera i più famosi designers internazionali e vengono anche promossi nuovi talenti in collaborazione con importanti scuole.
 
CHI ERA ARTEMIDE?
Artemide, che i Romani chiamavano “Diana”, era divinità protettrice della caccia e uno tra i simboli più ricorrenti della Luna. Artemide era infatti conosciuta come dea lunare (terrestre) insieme a Selene (celeste) ed Ecate (sotterranea). Era figlia di Zeus e di Latona e trascorreva la sua vita nei boschi in compagnia delle Ninfe a lei devote. La sua immagine più ricorrente era caratterizzata da un arco d’argento (che rimanda spontaneamente alla mezza luna o falce lunare),da una faretra colma di frecce (come il fratello Apollo) e da un seguito di cani fedeli.
Spesso aveva il capo circondato dalla luna e dalle stelle, in mano portava una torcia (in quanto divinità lunare) e alcuni animali erano a lei sacri, come l’orsa che presenta due caratteri opposti: la dolcezza protettiva verso i suoi cuccioli e la ferocia cruenta verso chi le si oppone; la leonessa, maestosa, affascinante e abilissima nell’arte della caccia; il daino e la lepre, per loro natura creature fuggitive ed inclini ad un’esistenza appartata e schiva.

Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Autore : Fabia Tonazzi
Dalla gallery
L'amore come un gioco
Sondaggio

Il calciatore più sexy

partecipa al sondaggio e scopri il risultato
DONNISSIMA.it © 2001-2019
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.