Perché la mia macchina emette fumo nero
Perché la mia macchina emette fumo nero
Perché la mia macchina emette fumo nero

L'auto emette fumo nero a causa di un cattivo spruzzo
Perché il fumo nero esce dallo scarico? Bene, ci possono essere molte ragioni, ma per cominciare, potrebbe essere dovuto a guasti negli iniettori o direttamente nella pompa di iniezione. Nel caso di iniettori potrebbe essere dovuto a ostruzioni, rotture o sporcizia al loro interno; queste cause causano una cattiva combustione, a partire da qui l'espulsione del fumo nero.

A seconda dello stato di ostruzione che il pezzo presenta, è possibile utilizzare una soluzione detergente di iniettori, che contribuirà molto alle perdite. Nel caso in cui siano rotti o che lo sporco sia estremamente cristallizzato o indurito, il pezzo deve essere sostituito.

Inoltre, povero pompa di iniezione a spruzzo, può essere dovuto a scarsa regolazione nel pezzo, creando una pressione eccessiva, in modo che gli iniettori vengono spruzzate in modo incontrollato, provocando un eccesso di carburi. La soluzione è riparare o sostituire la pompa di iniezione con una nuova.

L'auto emette fumo nero a causa di un cattivo spruzzo

Cattiva pressione della benzina
In molte occasioni, il circuito responsabile della distribuzione di benzina al motore può essere danneggiato; questo guasto può generare cambiamenti nella pressione del carburante causando l'espulsione eccessiva della pompa del gas e con un eccesso di forza il carburante al motore. Inoltre, per far uscire il fumo nero dal tubo di scappamento della tua auto, questo problema fa sì che la tua auto consumi più benzina del necessario, quindi per un motivo o per l'altro dovrebbe essere riparata il prima possibile.

Questo guasto è necessario per verificarlo in officina con un meccanico specializzato, allo stesso modo di eseguire qualsiasi riparazione nel circuito o correttamente nella pompa.

Cattiva pressione della benzina

È un segno che il filtro dell'aria è sporco
Esso può variare a seconda della macchina e le caratteristiche presenti, ma nel caso di veicoli più vecchi con carburatore, eccessivo fumo nero proveniente dal condotto di scarico sarà notevole e, invece, nel caso di autoveicoli nuovi che hanno sistema iniezione, più che fumo, inizierà ad avere problemi ad accelerare.

Quando i filtri dell'aria sono intasati o ostruiti da eccesso di sporco, la quantità di aria che entra nei cilindri da bruciare è estremamente ridotta, con conseguente forte combustione e, quindi, fumo nero.

La soluzione più appropriata è quella di cambiare il filtro dell'aria o inviarlo per essere pulito da uno specialista.


Valvola EGR difettosa
Un altro motivo che risponde alla tua domanda su "perché la mia auto fuma in nero?" È un problema nella valvola EGR. Questa valvola denominata valvola EGR, come indica l'acronimo inglese e può essere tradotta come ricircolo dei gas di scarico, è responsabile della riduzione delle emissioni di CO2 prodotte dall'auto. Questo risultato è ottenuto grazie al ricircolo dei gas nella camera di combustione, provocando così che tramite il collettore di aspirazione essi bruciano nuovamente e generano molto meno CO2 rispetto a quanto normalmente avverrebbe.

Il processo viene eseguito aprendo e chiudendo la valvola, quando è sovrasaturata con carbone, inizia a presentare problemi di apertura e quando ciò accade, l'ossigeno pulito non passa, solo l'aria già contaminata dallo stesso carbonio, causando il bruciare nella sua interezza e che il tubo di scarico espelli il fumo nero.

Per risolvere questo problema, la valvola EGR deve essere rimossa e pulita a fondo, allo stesso modo controllare se c'è qualche rottura e, in caso affermativo, sostituirla.

Problemi con il misuratore di portata
La funzione di questo dispositivo è misurare la quantità di aria che il motore aspira per controllare sia la necessità di benzina sia la quantità di gas emessa dal motore dell'auto. Il misuratore di portata è un sensore che è responsabile di informare gli iniettori quando deve essere prodotto lo spruzzo e la quantità appropriata di carburante. Quando il pezzo si rompe o presenta dei difetti nella sua struttura, inizia a misurare erroneamente l'aria, causando un sovraccarico di carburante.

Per risolverlo, rimuovere il flussometro e pulire il sensore. Se presenta un danno eccessivo, sostituirlo con uno nuovo per evitare il fumo nero.
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Autore : Agrippino Romano
Dalla gallery
Può succedere a tutti un  calo di prestazioni
Sondaggio

Il calciatore più sexy

partecipa al sondaggio e scopri il risultato
DONNISSIMA.it © 2001-2019
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.