Canzoni ed ex
Canzoni ed ex
La musica da sempre parla d’amore, di amori appena nati, di amori intensi, ma anche di storie d’amore che fanno soffrire o che finiscono, del dolore per l’assenza dell’oggetto d’amore.
Al giorno d’oggi, si sa, la maggior parte delle relazioni sentimentali non sono eterne. Spesso l’amore finisce e ogni persona ha almeno un ex. Ultimamente ho notato che questo cambiamento della società viene raccontato anche dai cantanti: in sempre più canzoni si parla di ex, di persone con cui in passato si è avuta una relazione e a cui si ripensa, o magari li si incrocia per sbaglio e la mente torna indietro nel tempo.
Facciamo qualche esempio.
Massimo di Cataldo in Scusa se ti chiamo amore canta di due ex che si rincontrano per una coincidenza a casa di amici in comune. I due passano una bella serata, ridono, scherzano e lui nota che lei non è cambiata.
Per dimenticare degli Zero Assoluto invece parla di un ragazzo la cui ex si sta per sposare con un altro.
Il protagonista di Tu no dei Gemelli Diversi fa il paragone tra tutte le ex avute e la partner attuale. La sua riflessione è che mentre con le altre era solo sesso, con lei è amore.
Anche Alessandra Amoroso ha affrontato il tema “ex” in Mi sei venuto a cercare tu. La protagonista vede bussare alla sua porta un ex che l’aveva lasciata. Perché proprio adesso che entrambi sono impegnati con altre persone?
Forse i cantanti che hanno affrontato il tema più di tutti sono Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo.
Il cantautore napoletano, ad esempio, in Non riattaccare parla di una coppia che va a ballare in discoteca. Qui i due incontrato un ex di lei, la quale lo saluta affettuosa. Il fidanzato attuale si ingelosisce e reagisce in maniera pesante, aggredendo l’ex, salvo poi chiedere perdono a lei per la scenata.
In Non mettermi in croce lui racconta alla sua donna che per caso ha incontrato una sua ex; lei diventa triste e si preoccupa che lui possa essere ancora interessato a lei. Lui risponde: “Come puoi pensare che in un vecchio amore io possa cercare ancora un po’ di sole per scaldare il cuore che c’è dentro me? E non ti arrabbiare, lasciami spiegare, ma chi te l’ha detto che non so capire tutto quel dolore che hai provato tu? Io, forse di più”.
In Insieme a lei non si parla proprio di ex, ma l’argomento è abbastanza collegato. Un uomo dice a una ragazza con cui ha avuto un’avventura che preferisce tornare dalla sua donna ufficiale: “Io promesse giuro non ne ho fatte mai, sono stato sempre chiaro tu lo sai. [...] Tu sei la neve e lei rimane sempre il sole, ragazza mia”.
L’esempio forse più calzante è la canzone Sono solo fatti miei appartenente al suo ultimo album (Chiaro). uUn uomo incontra per caso una sua ex e riflette su quanto sia stato difficile separarsi da lei. Col tempo è riuscito a ristabilire un equilibrio e addirittura a innamorarsi di nuovo. Ora dice alla ex: “Sono solo fatti miei se sto bene insieme a lei, tu sei l’ultima persona a cui dovrò spiegarlo”.
Anna Tatangelo, più che di ex, nelle sue canzoni spesso ha raccontato la condizione delle donne che sanno di non essere le uniche nella vita di un uomo. In Va’ da lei e in Arcobaleno la protagonista è un’amante che resta nell’ombra e non può vivere la sua storia alla luce del sole. In Lei che ne sa al contrario, il suo uomo la lascia per un’altra donna.
Queste sono solo alcuni esempi che mi sono venuti in mente.
Le canzoni non solo descrivono sentimenti ed emozioni, ma esplorano anche i problemi della società, e al giorno d’oggi l’amore, come dice Biagio Antonacci “se fosse per sempre mi stupirei...!”.

Cinzia Crinò
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Autore : Cinzia Crinò
Dalla gallery
Famiglia tecnologica
Sondaggio

Il calciatore più sexy

partecipa al sondaggio e scopri il risultato
DONNISSIMA.it © 2001-2019
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.