Donne famose e del red carpet: ricche e brutte, altro che
Donne famose e del red carpet: ricche e brutte, altro che
La cellulite è un problema di tutte le donne o solo di noi povere comuni mortali? Ora, non stiamo troppo a girarci intorno: no, anzi, le donne che vivono una vita sana, con una sana alimentazione, che dormono bene e che fanno sport sono molto meno soggette alla cellulite rispetto alle donne famose.
Che cosa fa aumentare il rischio della cellulite: una cattiva alimentazione con molti fritti e molte sostanze poco naturali, un uso smodato di jeans ed abiti stretti che veicolano male la circolazione, uno stile di vita sedentario, il poco sonno, gravidanze mal recuperate, poco movimento quotidiano e .. troppe diete o diete alternate con dimagramenti improvvisi.
Dunque la verità è un'altra: le donne "normali" hanno molta meno cellulite delle star, a differenza che le star possono usare prodotti costosi che tendono la pelle per le ore necessarie per uscire in passerella o al cinema, in fotografia possono essere photoshopate, possono usufruire di estetiste e truccatori, lampade e massaggiatori, che migliorano la situazione, ma solo per fare foto e serate.
Nella verità? Le donne del cinema e dello spettacolo hanno, spesso, gambe, glutei, pancioni e seni orrendi, colli inguardabili e situazioni davvero oscene.
Ma come mai loro sono famose o noi no? Questa è una domanda interessante, certamente, ma la risposta non è certo nell'estetica delle donne dello spettacolo, si arriva per fortuna, capacità, merito, passione, costanza, insomma, la bellezza non è tutto, ma essere belle e non famose è molto più gratificante di essere famose ed orrende, magari pure plasticate.
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Dalla gallery
Rapporto col computer
Sondaggio
DONNISSIMA.it © 2001-2018
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.