Una muchacha troppo sexy
Una muchacha troppo sexy
Si intitola “Muchacha” l’ultima canzone di Anna Tatangelo, uscita proprio oggi, 4 luglio 2014. Si tratta del secondo brano scritto per lei dai Modà dopo “Senza dire che”, pubblicato il 14 marzo scorso. Nonostante l’impronta di Kekko Silvestre sia ancora una volta ben riconoscibile, questo è un  brano completamente differente dal primo. In “Muchacha” la Tatangelo canta: “ io sono una muchacha troppo sexy che ama ballare senza trucco e tacchi ma che i playboy che fanno tanto i dritti poi si innamorano di me”. Una canzone che canta la sensualità innata di una ragazza cha ama sedurre.
Nel videoclip,  girato  da Gaetano Morbioli, vediamo la cantante sorana in versione supersexy, prima in un casale abbandonato e poi sul bagnasciuga a giocare con il mare.  Il video è interamente in bianco e nero e ricorda molto le pubblicità dei profumi Dolce e Gabbana.
Molti fan della cantante, che aspettavano con ansia un brano nuovo, sono rimasti piuttosto delusi. Nella pagina Facebook della Tatangelo non sono mancate le critiche. La cantante è stata accusata di non essere più la “ragazza di periferia” dei primi anni e soprattutto è stata criticata perché questa canzone è in netto contrasto con un’altra, sempre cantata da lei ma scritta da Gigi D’Alessio, intitolata “Essere una donna”, nella quale dice che “essere una donna non vuol dire riempire solo una minigonna”, mentre qui è soltanto il corpo ad essere considerato.
Non bisogna dimenticare che Anna Tatangelo non è un’autrice, ma una cantante completa e versatile che cerca ogni volta di interpretare al meglio le canzoni che vengono scritte per lei da autori vari. Nessuno può dire che non sappia cantare né che non sia una muchacha troppo sexy.
In ogni caso, la bella Anna riesce sempre e comunque a far parlare di sé.
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Autore : Cinzia Crinò
Dalla gallery
Sinceramente ero affascinata dall'idea di un uomo
Sondaggio

Il calciatore più sexy

partecipa al sondaggio e scopri il risultato
DONNISSIMA.it © 2001-2019
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.