Vegano o vegetariano?
Vegano o vegetariano?
Ancora oggi c’è chi non ha ancora compreso la differenza tra un vegano e un veneriano.
La differenza è semplicissima: sicuramente entrambe sono delle scelte etiche che alcune persone adottano, e che determinano la rinuncia all’assunzione di carne. Ma la differenza tra il vegano e vegetariano è che il vegano rinuncia totalmente a qualsiasi alimento che provenga da animali, direttamente o indirettamente, dunque non solo carne, ma anche latte, formaggi, miele, uova ecc.; diversamente i vegetariani rinunciano solo alla carne, ma si nutrano degli prodotti di origine animale, appunto latte, formaggi, uova ecc.;

Ma allora, cosa può mangiare se sono vegano?
verde
frutta
Frutta secca
Legumi o cereali, in cui è inclusa la soia o la soia
cereali
tofu

Faccia bene o faccia male la rinuncia della carne e / o anche dei prodotti di origine animale questo è ancora da stabilire, perché ci sono diversi studi scientifici che hanno pareri discordante. Fatto sta che se volessimo seguire le caratteristiche della specie umana, in quanto tale, la specie umana è onnivora, in grado di consumare una grande varietà di materiali vegetali e animali. Non dimentichiamoci mai che durante il paleolitico l'Homo sapiens era un cacciatore-raccoglitore e di dedicava per la sopravvivenza dunque alla caccia, pesca e raccolta quali fonti primarie di cibo, alternando ai vegetali spontanei (frutti, semi, radici, tuberi, funghi, piante erbacee) le proteine animali (carne, uova, pesce, insetti, molluschi, crostacei).
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Autore : Agrippino Romano
Dalla gallery
Nuovo governo
Sondaggio

Il calciatore più sexy

partecipa al sondaggio e scopri il risultato
DONNISSIMA.it © 2001-2019
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.