FABIO CERAULO PRESENTA El Diablo (Le Mezzelane Editrice)
FABIO CERAULO PRESENTA El Diablo (Le Mezzelane Editrice)
L'ultimo romanzo di Fabio Ceraulo dal titolo “El Diablo” (Le Mezzelane Editrice), è un thriller storico che strizza l'occhio ad autori come l'americano Dan Brown. Infatti, la struttura del libro può ricordare un best seller come “Il Codice Da Vinci”, dove un'indagine relativa a un delitto avvenuto nei tempi moderni, fa emergere verità nascoste di un passato remoto e dalle tinte sinistre, misteriose. Lo stesso, fatte le dovute proporzioni, accade per il testo di Fabio Ceraulo: un delitto misterioso, per il quale un ispettore di polizia non riesce a trovare il significato, presto si incrocerà con fatti sepolti dal tempo, due leggende popolari siciliane (il libro è ambientato a Palermo, luogo di nascita dell'autore) dai risvolti macabri.

La prima, l'assassinio per adulterio di una baronessa perpetrato dal padre, la seconda, una setta di facinorosi incappucciati, detti i Beati Paoli, che oggi, secondo studi recenti, sarebbero l'origine della criminalità organizzata. Entrambe le entità sono vissute nel sedicesimo secolo. Silvia Romano, una studentessa prossima alla laurea, ma già molto esperta di antichi manoscritti, mette le mani su uno di essi, ritrovato per caso durante degli scavi, e si rende conto che ciò che è scritto su quel documento cartaceo del Cinquecento fa rivivere i fatti in questione. Ma non è tutto: il testo rinvenuto fa anche gola a una confraternita, erede di ciò che fu.

Il continuo altalenare tra modernità e antico porta il lettore a farsi prendere per mano dagli eventi e trascinare, pagina dopo pagina, verso lo spiazzante epilogo dopo un susseguirsi di adrenalina, sangue e intuizioni varie.
Qualcuno, dopo averlo letto, lo ha trovato un romanzo molto “cinematografico”. Di certo, ne verrebbe fuori un thriller accattivante e dalle tinte fosche.
 

segui Fabio Ceraulo su :

Facebook https://www.facebook.com/fabio.ceraulo.5


Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
DONNISSIMA.it © 2001-2022
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.