Come fare uno stagno per le tartarughe
Come fare uno stagno per le tartarughe
Come fare uno stagno per le tartarughe


Quanti di noi, amanti degli animali, non si sono mai soffermati ad osservare le tartarughine di acqua, e con un enorme desiderio di acquistarne una, ma molto spesso siamo frenati perché non sappiamo come tenerle o che alloggio offrirle.
Quando sono piccine, possono restare in casa, ma poi iniziano a crescere e si sa che le tartarughe sono animali che richiedono spazi aperti, quindi se vuoi adottarne uno come animale domestico, è meglio che tu abbia un'area abbastanza ampia.
Quindi se hai un giardino, potete realizzare per loro l’habitat perfetto per il loro benessere. Vediamo come:
Per prima cosa devi selezionare il posto più tranquillo nel tuo giardino, dove arrivi sia luce solare diretta, ma anche una zona permanete di d'ombra, magari piantanatoci una pianta.
Ora si può iniziare con la realizzazione del laghetto, scavando una fossa, e coprire le sue pareti e il fondo con cemento o materiale impermeabile.
Le tartarughe d'acqua dolce sono di solito semi-acquatiche, quindi tieni presente che lasceranno l'acqua per mangiare e fare i loro bisogni, inoltre è necessario installare un filtro dell'acqua e una pompa di circolazione dell'acqua che genera ossigeno per mantenere le tartarughe nelle migliori condizioni possibili.
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Autore : Maria Concetta Sepe
Dalla gallery
Sono carina
Sondaggio

Il calciatore più sexy

partecipa al sondaggio e scopri il risultato
DONNISSIMA.it © 2001-2019
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.