Come eliminare le pulci nei gatti appena nati
Come eliminare le pulci nei gatti appena nati
Come eliminare le pulci nei gatti appena nati

Sintomi delle pulci nei gatti appena nati
Se vuoi sapere se il tuo gatto ha le pulci devi prestare attenzione a una serie di sintomi di base, anche se essendo un neonato alcuni sintomi possono sembrare meno evidenti all'inizio, perché si muove ed esprime molto meno di un gatto di pochi mesi o già adulto. Quindi, tra i principali sintomi  nei gatti appena nati o di alcuni mesi evidenziamo:

Vedi le pulci: se osservi attentamente la pelliccia dei tuoi cuccioli, nel caso in cui tu abbia delle pulci le vedrai camminare e saltare attraverso il mantello del piccolo gatto, qualcosa che sarà molto più ovvio più parassiti ci sono. Vedrai piccole macchie nere che si muovono molto velocemente e che salteranno persino da una zona di capelli a un'altra. Sarà più facile vederli se guardi bene nelle zone in cui questi parassiti tendono ad alloggiare, come le ascelle, il collo, la pancia e l'area genitale.
Guarda le feci delle pulci: se muovi un po 'il pelo del gattino e anche se lo bagnerai un po', vedrai delle piccole macchie nere che sono totalmente immobili. Non sono le pulci, ma le loro feci, che indicano che vi è presenza di questi parassiti nei capelli del tuo felino. Potrai anche vederli nella coperta o nel letto in cui dormono abitualmente.
Graffi costanti: come qualsiasi gatto quando hanno le pulci, i piccoli si graffiano, ma se sono ancora neonati e hanno meno di due settimane, sicuramente non riescono a scalfire bene con le gambe. In tal caso, ciò che vedrai chiaramente è che si sfregano contro la madre, i suoi fratelli e contro la coperta o il letto in cui sono, oltre a emettere gemiti costanti.

Perché i prodotti anti-pulci non funzionano per i gatti appena nati
Sicuramente hai pensato ai prodotti per eliminare le pulci nei gatti, ma come abbiamo indicato all'inizio questi non sono adatti per i gatti appena nati. Naturalmente, ci sono prodotti per gatti adulti e gattini per alcuni mesi, ma anche quelli che sono per i più piccoli sono troppo potenti per la salute dei neonati. Se stai cercando una pipetta per gatti per 1 mese, non c'è.

In particolare, sia shampoo, collari, pipette e farmaci antiparassitari non sono adatti per i gatti meno di 3 mesi, solo da quella età può applicare. Ad esempio, le pipette antiparassitarie possono essere applicate dopo 3 mesi e fino a quando il gattino pesa più di 1 kg.

Come rimuovere le pulci dai gatti appena nati
Ora che sai che per eliminare le pulci dai gattini appena nati non puoi usare i soliti prodotti per estirpare i gatti, sicuramente ti chiedi "come rimuovere le pulci da un gatto di 1 mese o 2 mesi?" o "come rimuovere le pulci da un cane molto piccolo?" Non disperare, perché puoi trattarlo in altri modi che sono adatti per un gattino e che sono ugualmente efficaci. Per farlo correttamente, devi seguire questi passaggi per eliminare le pulci nei gatti appena nati e meno di tre mesi:

Bagnomaria caldo: ti aiuterà a lavarlo bene e a far uscire i parassiti esterni dalla tua pelliccia. L'acqua non dovrebbe essere fredda o calda, poiché i gatti appena nati sono molto sensibili alla temperatura e l'acqua dovrebbe essere il più vicino possibile al corpo.
Shampoo per gatti piccoli: insaponate bene il vostro gatto con shampoo per gattini, non usate mai shampoo di persone, e fatelo con un leggero massaggio e impedisce alla schiuma di entrare nelle orecchie e negli occhi. Risciacquare bene con acqua tiepida, evitando di usare un getto forte e acqua per raggiungere le orecchie e gli occhi, perché è necessario evitare problemi in essi, come l'otite.
Pettine per rimuovere le pulci: sono pettini con punte molto fini e speciali per raccogliere e rimuovere pulci e pidocchi dalla pelliccia, così come le loro larve e uova. Passa il pettine in felpa liberamente su tutto il corpo del gattino, con molta attenzione, specialmente sul viso.
Sbarazzati delle pulci: appena le togli dalla pelliccia del tuo felino dovrai eliminare completamente le pulci e anche le loro uova, ma in breve tempo saranno di nuovo nella pelliccia dello stesso gattino e del resto della cucciolata, nella madre e altri animali domestici o anche in te.
Asciughi bene il gattino: quando finisci di sverminare il gatto appena nato, dovrai asciugarlo molto bene con degli asciugamani puliti. È molto importante che non ti bagni, poiché la tua salute è delicata e potresti ammalarti. Dovrai fare questo processo con ciascun gattino nella lettiera se ce ne sono diversi.
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Autore : Gelsomina Aliperti
Dalla gallery
Se qualcuna punta il dito indice
Sondaggio

Il calciatore più sexy

partecipa al sondaggio e scopri il risultato
DONNISSIMA.it © 2001-2019
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.