Tre motivi per non riempire troppo la valigia delle vacanze
Tre motivi per non riempire troppo la valigia delle vacanze






Cari lettori di Donnissima,
sapete perché non dovete riempire troppo la valigia per le vacanze? Ve lo spiego in questo piccolo, breve articolo, che spero possa esservi utile in qualche modo.
Si potrebbe azzardare affermando che preparare la valigia è un talento, o c’è o non c’è. Proprio perché il talento diventa qualcosa di grandioso e di costruttivo solo quando è accompagnato da allenamento e studio quotidiano, anche preparare la valigia può trasformarsi in qualcosa di più per voi, per esempio nel compito di insegnare agli altri a riempirla con un tocco di saggezza. Saggezza? Sì, non scherzo, una valigia va preparata con saggezza e lungimiranza.
Un po’ la fretta che è cattiva consigliera, un po’ la tendenza a voler essere a tutti i costi la fotocopia della dea Kali, tutti gli anni si ripete la stessa storia: poco tempo a disposizione e una mole infinita di abiti, scarpe e accessori tra i quali scegliere e, alla fine, della serie “non si sa mai”, finiscono tutti in valigia, portando con voi tutta la casa. Scherzi a parte, credo ci siano tre motivi per evitare di riempire troppo una valigia:
  1. novità: non c’è viaggio senza arricchimento, senza una nuova scoperta che migliora il nostro animo e i nostri punti di vista. I souvenir o qualsiasi altro acquisto effettuato durante le vacanze, hanno un’energia diversa rispetto allo shopping a volte inconsapevole della restante parte dell’anno: si tratta del potere dei ricordi. Lasciate un po’ di spazio nella vostra valigia per oggetti speciali che troverete nei posti che visiterete, inclusi quelli da donare ai vostri cari;
  2. noia: l’entusiasmo per le vacanze imminenti ci carica di adrenalina e allegria, offuscando la mente quando si tratta di essere selettivi con ciò che realmente ci sarà utile e mettendo in valigia davvero qualsiasi cosa, persino l’abito della prima comunione. Quando tornerete felici e rilassati dalle vacanze, per mettere tutte le cose al loro posto, recupererete in poco tempo tutto lo stress accumulato durante l'anno. È opportuno dedicare del tempo a creare combinazioni tra un ristretto numero di capi così da avere outfit diversi a seconda delle occasioni: oltre a spazzolino da denti, cosmetici, creme, medicinali per le emergenze e i documenti, biglietti del viaggio inclusi, l’ideale sarebbe avere un paio di cambi per la spiaggia, o per le escursioni se andate in montagna, due paia di scarpe, per esempio un paio di sandali e un paio di scarpette sportive, un paio di abitini per le uscite serali e così via a seconda dei vostri personali programmi;
  3. aggiunte: il terzo motivo che dovrebbe spingervi a evitare di riempire troppo la valigia riguarda le aggiunte dell’ultimo secondo. Vi può capitare di dover inserire qualcosa di molto importante che avete dimenticato, oppure, al contrario, di dover togliere qualcosa se state per prendere l’aereo e il vostro bagaglio supera i limiti di peso consentiti; in più, c’è sempre un compagno di viaggio che vi chiede il favore di inserire qualcosa nella vostra valigia, banalmente, perché la sua è troppo piena...
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Autore : Josy Monaco
Dalla gallery
Fatica a campare
Sondaggio

Il calciatore più sexy

partecipa al sondaggio e scopri il risultato
DONNISSIMA.it © 2001-2019
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.