Il Viaggio, edizione invernale della guida turistica sul Sud
Il Viaggio, edizione invernale della guida turistica sul Sud
È tornato Il Viaggio, nella sua edizione invernale. E stavolta il percorso si snoda attraverso la Magna Graecia per offrire un nuovo sguardo alla nostra terra, la Calabria. Qui, infatti, ancora, esistono e resistono paesi in cui si parla l'antica lingua greca, classica per eccellenza.

Un mondo sconosciuto tra paesaggi noti: questo l’obiettivo dell’edizione invernale di Kliché che ci porta alla scoperta del cuore grecanico della Calabria. La Calabria interna parla una lingua che altrove non si conosce e conserva tracce di una civiltà antica che il tempo, in altre località, ha spazzato via. Un territorio da esplorare… con tutti i sensi e da tutelare con tutte le forze. Siamo nell’estremo meridione della provincia di Reggio Calabria in un territorio di circa 500 chilometri, solcato dalle fiumare e caratterizzato da cittadelle fortificate e borghi affascinanti. Sono luoghi che hanno incuriosito studiosi e linguisti di tutto il mondo. Rodotà scriveva a metà del Settecento: «In Cardeto e in Montebello la lingua greca prevale di presente all'italiana. In S. Agata, in Armo, in Mosorrova, in San Lorenzo, nella Motta di S. Giovanni, in Melito e Bagaladi si usa dal volgo l'una e l'altra favella». Il linguista G. Morosi, nel 1873, constatava che: «Una quinta colonia era Cardeto (Bova; Condofuri, con Amendolea e Gallicianò, suoi casali; Roccaforte, con Chorlo di Roccaforte; Rochudi o Rofudi, con Chorìo di Rochudi le altre quattro), nel territorio di Gallina, in fondo alla valle solcata dalla fiumara S. Agata; ma l'avito linguaggio, ancor vivo e vegeto a Bova e nelle terre circonvicine, è pressoché spento a Cardeto, dove soli due o tre vegliardi, e incompiutamente, lo serbano ancora». Nel 1820, K.Witte, visitando l'Aspromonte grecanico scriveva: "In Cardeto parlasi un certo greco corrotto ed è il primo paese da questa parte della Provincia dove si parli il greco e l'italiano, ma il primo idioma in questo paese si parla da pochi". Un viaggio che arricchisce e fa scoprire davvero qualcosa di nuovo seguendo un fil rouge che si dipana tra quei paesi aderenti all’area grecanica per lingua e per territorio. E i paesi che ci accompagneranno in queste pagine sono, tra gli altri, Bova, Bagaladi, Cardeto, Montebello Jonico, Motta San Giovanni, Roccaforte Del Greco, Palizzi, Roghudi, San Lorenzo, Staiti, Roccella Jonica a cui abbiamo aggiunto Reggio Calabria per un impareggiabile itinerario mozzafiato.
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Autore : Bruna Larosa
Dalla gallery
Sesso e basta
Sondaggio

Il calciatore più sexy

partecipa al sondaggio e scopri il risultato
DONNISSIMA.it © 2001-2020
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.