Demian …Sinclair ... l’Io “compiuto” e l’io “imperfetto”
Demian …Sinclair ... l’Io “compiuto” e l’io “imperfetto”
Protagonista del romanzo di Hermann Hesse “Demian. Storia della giovinezza di Emil Sinclair” è appunto il giovane Sinclair la cui natura da sempre tesa verso la ricerca del proprio Io, appare tormentata a causa della difficile convivenza, nel suo animo sensibile, tra il bisogno di trovare se stesso e la necessità di vivere rispettando le regole, i luoghi comuni e, troppo spesso, le ipocrisie dell’ “esser sociale”.
Il bambino Emil Sinclair inizia a crescere, a trasformarsi in individuo adulto, proprio quando riesce a rendersi conto che l’esistenza che lui ha sempre pensato essere “perfetta”, quel modo di vivere insegnatogli dai suoi genitori, fatto di doveri, di buone azioni, di Natali e di tranquillità in famiglia, può da un momento all’altro diventare cattivo e oscuro.
Il giovane è inspiegabilmente attratto dal “mondo altro”, il mondo del cattivo e del “disonorevole”, il suo spirito sembra naturalmente teso verso quegli aspetti della vita che la sua natura di fanciullo gli aveva tenuto nascosti.
Nell’avviarsi verso i naturali moti disordinati dell’animo propri dell’adolescenza, Sinclair inizia ad avvertire, sicuramente in misura maggiore di un qualsiasi altro ragazzo della sua età, i contrasti tra ciò che si deve “essere” e come bisogna comportarsi e quello che invece si vorrebbe essere… ed è proprio allora che conosce Demian.
E Demian è l’altro, Demian è l’oscuro, è l’ignoto…ma Demian è anche il fascino di un legame che riconduce verso l’altra parte di se stessi, la regione sconosciuta, la regione misteriosa. E in Demian Sinclair riconosce appunto una strana affinità, un legame che lo affascina e lo spaventa al tempo stesso.
Demian diviene suo amico, diventa ancora di più: una presenza mai invadente ma sempre al suo fianco. E’ come uno spirito guida con cui Sinclair sente ogni volta il bisogno di confrontarsi, anche quando si è fisicamente lontani.. Emil avverte la presenza di Demian quando prova a passare dall’altra parte, nella parte del mondo buio e cattivo, fatto di osterie e volgarità; egli è con lui quando finalmente si innamora; e Demian è con lui quando prova a viver la vita degli adulti aiutandolo nella difficile fatica di nascere, nella difficile fatica di uscire dall’uovo, cioè di abbandonare lo stato convenzionale e cercare la qualità mistica della propria personalità …fino a quando gli svelerà finalmente che d’ora in avanti, quando avrà bisogno di lui dovrà fermarsi ad ascoltare il proprio Io, ad ascoltare se stesso…lui sarà lì…
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Autore : Concetta D'orazio
Dalla gallery
Sesso e basta
Sondaggio

Il calciatore più sexy

partecipa al sondaggio e scopri il risultato
DONNISSIMA.it © 2001-2019
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.