Poesie e racconti: Poesie · Racconti · Riflessioni · Storie di donne
Vestiti portafortuna
Vestiti portafortuna
Care lettrici, se vi chiedessi quante di voi sono superstiziose, la maggior parte probabilmente risponderebbe di no, eppure sono sicura che su questo argomento un po’ tutte lo siamo. Sto parlando della fortuna associata ai vestiti.
Ad esempio, come prevede la tradizione occidentale, a Capodanno indossiamo biancheria intima di colore rosso, proprio perché ci hanno insegnato che tale usanza porti fortuna.
Un altro esempio riguarda le nozze: lo sposo non può vedere il vestito della sposa prima del matrimonio, pena l’avvento della sventura sulla coppia!
Pare che anche i vip non siano immuni dalla credenza che determinati abiti portino fortuna. Per fare un esempio, quando Giorgio Gori è stato eletto sindaco di Bergamo, la moglie Cristina Parodi ha indossato lo stesso vestito che portava Michelle Obama quando il marito è stato rieletto presidente degli Stati Uniti. Lei stessa ha ammesso di averlo scelto perché sperava fosse di buon auspicio.
Una mia amica sostiene tutti gli esami universitari indossando sempre gli stessi slip, altre persone invece sono affezionate a un determinato colore (il rosso va per la maggiore), e lo utilizzano ogni volta che hanno un appuntamento importante e vogliono che tutto vada per il verso giusto.
Come mai pensiamo che un determinato capo d’abbigliamento abbia questo potere? A volte perché quella maglietta o quello slip ci piacciono particolarmente e di conseguenza ci fanno sentire bene con noi stessi. Di conseguenza noi stessi saremo più positivi verso il mondo. In altri casi può succedere che mentre abbiamo addosso quell’indumento accade, apparentemente senza un motivo, qualcosa di positivo, per cui associamo la fortuna all’abito e tendiamo a riutilizzarlo quando invochiamo la dea bendata.
E voi avete abiti portafortuna?
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Autore : Cinzia Crinò
Dalla gallery
Ho perso la fiducia
Sondaggio

Il calciatore più sexy

partecipa al sondaggio e scopri il risultato
DONNISSIMA.it © 2001-2019
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.