Il mignolino? Non serve, tagliamolo!
Il mignolino? Non serve, tagliamolo!
Parliamo spesso di scelte opinabili in fatto di estetica e di chirurgia plastica, ma la notizia che adesso vi stiamo per dare ha un aspetto davvero inquietante, nonché da un certo punto di vista orripilante.
Quante dita avete in ciascun piede? Cinque? Lo speriamo bene, cioè, si auspica che le nostre lettrici li abbiano tutti i piccoli "ditini" dei nostri piedi, perché siamo in Italia. Se invece stessimo scrivendo su di un blog che parla alle donne americane, in USA, non saremmo così certe di avere delle splendide cinquine, bensì ci troveremmo di fronte una percentuale consistente di quaterne.
Ebbene non si tratta di un errore genetico nella stirpe americana, ma dell'ultima moda e tendenza del momento: l'amputazione del quinto dito del piede, perché infastidisce con le scarpe con il tacco e rende il piede più leggero anche con le scarpe nude look.
Non si tratta di uno scherzo: dopo i tentativi di incollare il dito con il collagene plastico, si è passati all'amputazione vera e propria.
Secondo le statistiche ci sono diversi motivi per cui le donne americane amputano il loro mignolino: il primo è quello di evitare il problema del callo da tacco, il secondo è per rimuovere il problema del "nodo" di gallina sul lato del piede, l'ultimo motivo un puro e semplice fatto estetico che consente di scegliere un numero di scarpa e un modello ancora più stretto.
E meno male che gli americani sono il popolo della scarpa da tennis per sempre, al fine di lasciare il piede libero e comodo: pare che la contaminazione con l'eleganza orientale non abbia saputo frenare nemmeno la società liberale per eccellenza. Ebbene ecco che adesso non si potrà più affermare che nel piede ci sono 5 dita, perché molte donne ne avranno 4.
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Dalla gallery
Non possiamo andare avanti cosi
Sondaggio

Il calciatore più sexy

partecipa al sondaggio e scopri il risultato
DONNISSIMA.it © 2001-2019
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.