Come nutrire un cucciolo di gatto
Come nutrire un cucciolo di gatto
Capita a volte che per strada vengono ritrovati gattini abbandonati per strada o in mezzo ai campi. Prima di prenderlo, accertarsi che ci sia anche la mamma oppure che siano rimasti orfani.
Innanzitutto necessitano di una visita da un veterinario. Intanto in questo articolo vi spiegherò e vi darò consigli su come nutrire un gattino, in quanto l’alimentazione è uno dei punti più importanti, poiché la sua salute dipenderà da esso e diventerà forte. Forse già saprai, i cuccioli si nutrono di latte fino a 2-3 mesi e, da qui, puoi introdurre gradualmente altri tipi di alimenti.
Prima di iniziare a dare il latte al tuo gatto, se ne ha ancora bisogno, dovresti sapere che in nessun caso devi dargli il latte di mucca, poiché non ha i nutrienti necessari e danneggia lo stomaco causando diarrea e vomito, soprattutto nel gatti neonati.
L'ideale è comprare latte per gatti in polvere. Questo è speciale per loro ed è venduto nei negozi di animali domestici. Questo latte dovrebbe essere di circa 37 gradi e offerto con una bottiglia per gatto o una siringa.
A seconda dell'età del gattino, dovrà essere nutrito ogni tre ore, diminuendo la dose man mano che cresce. Quando un cucciolo di gatto ha fame, di solito miagola alla ricerca di cibo.
Dal mese e mezzo-due puoi iniziare a includere i mangimi nella tua dieta. Puoi comprare cibo per gatti per cuccioli e immergerlo con acqua per aiutarlo ad abituarsi e puoi anche offrire lattine di cibo per gatti umido.
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
DONNISSIMA.it © 2001-2020
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.