Trappola per vespe
Trappola per vespe
Come fare una trappola per vespe
Le vespe sono degli insetti che soprattutto in estate, creano molti fastidi. Per tale motivo è opportuno prevenire già dal mese di aprile, inserendo delle trappole per vespe nei nostri giardini o fuori ai nostri balconi, senza l’utilizzo di nessun prodotto tossico.
Ecco cosa vi occorre:
Una bottiglia di plastica vuota
Un coltello o un paio di forbici
aceto
zucchero
sale
Una volta che hai tutti i materiali, devi solo seguire i passaggi che proponiamo di seguito:

In primo luogo, tagliare il terzo superiore della bottiglia di plastica vuota e rimuovere il tappo.
Quindi, ruota la parte tagliata della bottiglia e posizionala a faccia in giù sulla parte rimanente, come un imbuto.
Quindi, riempire il fondo della bottiglia con una miscela di sale, aceto e zucchero. Vespe saranno attratti da questo mix, saranno inseriti nel collo della bottiglia e poi non essere in grado di riuscire fuori.
Se vi chiedete perché la mia trappola vespa non funziona, potrebbe essere perché ha piovuto e si è dimenticato di rimuovere l’esca. Se la trappola si riempie di acqua, potrebbe perdere la sua efficacia, quindi non lasciarla all'aperto in caso di pioggia e cambiare l’esca ogni 3 settimane.
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Autore : Gelsomina Aliperti
Dalla gallery
Siamo sulla stessa berca
Sondaggio

Il calciatore più sexy

partecipa al sondaggio e scopri il risultato
DONNISSIMA.it © 2001-2019
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.