Come rimuovere lo smalto permanente
Come rimuovere lo smalto permanente
Per avere unghie impeccabili il cui colore duri il più a lungo possibile, è consigliabile optare per l’applicazione dello smalto permanente.
Sebbene possiamo estenderci ai vantaggi della manicure permanente, non si può negare che rimuovere lo smalto di questo tipo sia un compito che, oltre a essere noioso, può essere dannoso per le unghie se non viene eseguito correttamente.

In ogni caso, ci sono cure di base che si applicano in tutte le tecniche per rimuovere lo smalto permanente e che puoi applicare ovunque tu sia. Dunque, se non si vuole danneggiare le proprie unghie, bisogna prendere in considerazione queste importanti indicazioni:

È necessario idratare la cuticola con un olio speciale ogni giorno per mantenere la manicure.
Quando lo rimuovi, strofina lo strato esterno dello smalto con una calce, specialmente sulla punta dell'unghia.
Mai, in nessun caso, limi oltre quello strato perché puoi danneggiare il letto ungueale e, con esso, l'intera unghia.
Sii paziente, quasi nessuna tecnica rimuove rapidamente lo smalto gel, anche se promette.
Prova a usare le bacchette arancioni per rimuoverlo al posto degli strumenti per manicure e pedicure in metallo. I bastoncini sono meno aggressivi e non causano lesioni.
Al termine, idratare le mani ed enfatizzare le unghie. Usa l'olio per massaggiare delicatamente la cuticola.
Osserva molto bene come sono le unghie quando finisci di rimuovere la manicure. Sono deboli? Sembrano giallastri? Sono opachi e opachi? Se la risposta è sì in uno di questi casi, è preferibile lasciare passare almeno due settimane prima di ripetere l'applicazione di smalto gel.
Se trascorri molti giorni e lo smalto inizia a sollevarsi, è preferibile rimuoverlo completamente. È possibile che attraverso le fessure venga filtrata l'acqua e che, in quell'umidità, si riproducano funghi e batteri.
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
DONNISSIMA.it © 2001-2020
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.