Cinema, TV, passerelle: quali sono le taglie delle VIP?
Cinema, TV, passerelle: quali sono le taglie delle VIP?
La stranezza del mondo dello spettacolo al femminile: le vedi magrissime e esili, oppure formose e sexy, infine pienotte e rubiconde. Si truccano in modo impeccabile e vestono abiti che calzano alla perfezione: ma il segreto non è solo in diete, chirurgia estetica e palestra, spesso la realtà è molto sorprendente, tanto che si ha l'impressione che la vita reale e la vita del mondo dello spettacolo siano davvero due mondi che non si toccano, almeno dal punto di vista della fisicità della persona.

Tre diversi siti italiani, infatti, hanno redatto una statistica interessante, che illustra le taglie degli abiti delle persone che fanno spettacolo, donne, ragazze, che appaiono ai nostri occhi come indubbiamente belle persone, complete, per niente sofferenti, non parliamo infatti delle modelle da passerella, che orami si dividono in veri e propri appendiabiti per le magre e confettini per le over.

Parliamo di attrici e donne della TV, che bucano lo schermo in forma perfetta e apparentemente imitabile: non è così. L'obiettivo riempie e la situazione è sorprendente, appunto.

Come sono le attrici che ci appaiono più magre? Secondo la statistica sono donne che portano una taglia tra la 34 e la 38. Le donne dello spettacolo che consideriamo formose portano solo la 40/42, quelle che ci appaiono grasse indossano solamente la 46 in qualche raro caso la 48. Ma allora davvero tutto appare diverso da com'è, queste donne, diremmo noi, sono magrissime! Ebbene sì, anche se per un effetto dello schermo la realtà è che non superano in altezza la canonica 1.65, altezza considerata nel cinema e nella TV un pregio, perché consente riprese ottimali.

Ma allora come mai invece le modelle ci appaiono così sofferenti, se le donne del cinema sono taglia 38/40 e appaiono in strepitosa forma? Ecco la risposta: la taglia massima per le modelle è il 40, raramente il 42. Per le over size la taglia è il 46. Ma l'altezza? Ecco anche in questo caso la risposta, per le modelle il minimo requisito è 1,75 cm, da cui questo aspetto ossuto e scarno. Il problema? L'altezza reale delle modelle è spesso di 1,80 cm per cui vediamo scheletri aggirarsi sulle passerelle, mentre le donne italiane nei negozi comprano al 68% la taglia 44. Pazzesco, non vi pare?
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Dalla gallery
Amore innesistente
Sondaggio
DONNISSIMA.it © 2001-2018
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.