Come fare un paravento
Come fare un paravento
3 pannelli di listellato di pioppo (152x52,5 spessore 15mm)
Vernice ad olio per legno bianca
carta velina colorata (nero, rosso, giallo e verde)
colla a spruzzo
colla per tessuti
circa 11m di nastro
8 cerniere (5cm) provviste di viti
vernice bianca per metalli
cacciavite, punteruolo a punta piatta, riga e matita; giornali o stracci per proteggere il pavimento; vernicetta trasparente tipo fletting a spuzzo.

Mobile e versatile e anche pratico, economico, funzionale e decorativo. Sono tutte caratteristiche del paravento che vi spiegherò fase per fase come realizzarlo e decorarlo. naturalmente le mie idee per decorarlo sono puramente illustrative, niente vi impedisce di creare un motivo rigorosamente geometrico, di fare un collage un pò folle e coloratissimo basta che alla fine siate soddisfatti della vostra opera e che il paravento si inserisca bene nel locale dove andrete a posizionarlo.

Dipingete entrambe le facce e i quattro spigoli dei pannelli con la vernice per legno. Se è il caso date più mani, ma ricordatevi di lasciare sempre essiccare bene la vernice prima di passare alla mano successiva. Al termine dell'operazione lasciate asciugare per 24 ore. Per fare i bordi, prendete la carta velina nera e ricavatene, strappandola, delle strisce (larghe all'incirca 5-7,5 cm). Incollatele sui pannelli usando la colla a spuzzo e facendo in modo che le estremità si sovrappongano. Prima di passare al pannello successivo, affiancate i due pannelli contigui per controllare che le strisce di carta velina combacino.

Strappare dei pezzi di carta velina rossa, gialla e verde di forme e misure diverse: saranno i fiori e le foglie del vostro paravento. Cercate di non essere troppo precise, ciò andrebbe a scapito del disegno. A questo punto stabilire la disposizione delle foglie e dei fiori facendo uno schizzo. Incollateli usando la colla a spruzzo. Al termine dell'operazione, strappate delle strisce molto sottili di carta velina nera e incollatele diagonalmente sui tre pannelli. Non sovrapponete le strisce ai fiori o alle foglie; strappate la parte in eccesso se necessario, facendo proseguire il disegno oltre il fiore o la foglia.

Infine, applicate la vernice trasparente e lasciate asciugare per 24 ore. Per dare all'opera il tocco finale, rivestite gli spigoli con nastro o passamaneria usando della colla per tessuti. Posate a terra un pannello con la parte decorata verso l'alto e segnate i punti in cui verranno applicate le cerniere (4 punti per giuntura) usando riga e matita. Con il punteruolo fare i fori per le viti e fissate solo un lato di ciascuna cerniera.

Fissate anche l'altro lato. Mettete i due pannelli assemblati e il terzo con la parte decorata rivolta verso il basso e fissate le cerniere di quest'ultimo sulla superficie non decorata in modo che il movimento dei pannelli risulti alternato. Dipingete le cerniere con vernice per metalli badando a non sporcare il pannello. Il segreto per ottenere un buon risultato e la vernicetta trasparente: rende i colori più smaglianti, protegge la decorazione, consente un'accurata pulizia e allunga la vita del vostro paravento.
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Autore : Cinzia Di Silvestre
Dalla gallery
L'amore come un gioco
Sondaggio
DONNISSIMA.it © 2001-2018
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.