Come pulire i mobili della cucina con aceto e bicarbornato
Come pulire i mobili della cucina con aceto e bicarbornato
Mie care amiche,  avete letto il precedente articolo Come pulire armadi e cassetti per il cambio di stagione? Quella che state per leggere è la seconda parte, che scrivo per darvi qualche utile suggerimento per la pulizia dei mobili della cucina; ovviamente, non parlo di lavello, fornelli e lavastoviglie che hanno bisogno di prodotti specifici, ma di tutto ciò che compone la cucina, dal tavolo alle sedie, dalla credenza fino alle mensole.
Creando una miscela di bicarbonato, acqua calda e aceto potete ottenere un pulito brillante. Se lo ritenete opportuno, potete addirittura aggiungere un goccio di detersivo.  Il procedimento è simile a quello dell’articolo che ho citato, basta solo aggiungere “un ingrediente in più”.
Dopo aver miscelato tutti gli ingredienti, procuratevi due panni, uno liscio e non abrasivo per evitare di graffiare i mobili e uno di stoffa per poter asciugare. Per quanto riguarda le mensole, potete pulire anche i gingilli; in questo caso, onde evitare di rovinare oggetti fatti di materiale particolare, non immergete il panno nella miscela che avete preparato, ma limitatevi a usarlo inumidito.
Sapete che questo metodo di pulizia è efficace anche per pulire in vetri? Provate e fatemi sapere!
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
DONNISSIMA.it © 2001-2020
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.