Il dentifricio pulisce davvero gli oggetti d’argento?
Il dentifricio pulisce davvero gli oggetti d’argento?
Mie care amiche, avete recuperato vecchi oggetti d’argento dal vostro baule dei ricordi o da una credenza chiusa da tempo e vi siete accorte che sono leggermente anneriti?
In questo articolo potreste trovare la risposta che fa per voi. Un famoso rimedio della nonna suggerisce di utilizzare un comune dentifricio per lucidare ciondoli, bracciali, brocche, argenteria e cose simili. Si sente spesso parlare di questo metodo. Voi lo avete mai provato? Conoscete tutti i passaggi?
Si tratta di uno di quei sistemi casalinghi che tende a far insinuare qualche dubbio nella mente dei più scettici e pragmatici che preferiscono affidarsi a prodotti di qualità certificati. Solo una verifica può permetterci di scoprire se il dentifricio pulisce davvero gli oggetti d’argento.
Un bel pezzo di ovatta o un panno morbido, un pizzico di dentifricio e tutto dovrebbe tornare a brillare.
Strofinate leggermente la superficie da lucidare, poi, eseguite una seconda passata con un panno pulito e dovreste vedere un miglioramento della lucentezza.
Se questo metodo non vi ispira fiducia, fate qualche prova su oggetti ai quali non siete molto legate, in modo tale che, se il risultato finale non dovesse soddisfare le vostre aspettative, non avete creato danni a ciò che per voi ha un valore affettivo.
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
DONNISSIMA.it © 2001-2020
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.