Emmanuel Todd e i suoi penseri di ricercatore..
Emmanuel Todd e i suoi penseri di ricercatore..
Emmanuel Todd, demografo, storico e scrittore del libro “Le rendez-vous des civilizations” edizioni Seuil, è passato alla storia per essere stato citato indirettamente nel videomessaggio di Bin Laden dell’11settembre…
Nel suo libro afferma che il mondo islamico si sta avviando verso la modernità grazie all’alfabetizzazione e alla caduta della natalità, fattori che indirettamente hanno portato ad una sensibile riduzione della religiosità.
La riduzione della popolazione è un aspetto che non si vede in superfice ma a livello sotterraneo, una nuova popolazione, una nuova identità, una nuova tipologia di violenza anche! In un certo senso si sta avvicinando all’occidente e ai nostri modelli! L’incontro di civiltà…
I suoi libri e le sue ricerche hanno lo scopo di chiarire una situazione oggettiva, è una persona corretta…Uno storico che cerca di comprendere ciò che succede…
Chi è Emmanuel Todd? Conosciamolo un po’ meglio…
Dopo gli studi all'università di Cambridge, è diventato ricercatore presso l'Institut national d'études démographiques (INED) di Parigi. Ha scritto numerosi saggi, tra cui Il crollo finale (1976), in cui ha preconizzato la fine dell'Unione Sovietica, e Dopo l'impero (2003), in cui profetizza la «decomposizione del sistema americano» e la rinascita dell'Europa.
Voi cari lettori avevate mai sentito parlare di questo scrittore? Cosa ne pensate dei concetti espressi nel suo libro? E soprattutto secondo voi è vero che ci sarà una sorta di riappacificazione tra mondo islamico e quello coccidentale?
Chissà… 

Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Autore : Fabia Tonazzi
Dalla gallery
L'amore come un gioco
Sondaggio

Il calciatore più sexy

partecipa al sondaggio e scopri il risultato
DONNISSIMA.it © 2001-2019
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.