Street Paint, 3D Street Art: illusioni ottiche
Street Paint, 3D Street Art: illusioni ottiche
Ve li ricordate i pittori di strada e i madonnari che dipingevano con gessi e gessetti immagini, volti e figure sui pavimenti della città? Bene .. questa è in realtà una vera e propria forma d'arte che affonda le sue origini nell'Inghilterra grigia del 1890 circa, quando i primi artisti cominciarono a dare sfoggio in strada delle loro opere.

Con il tempo tutto questo è diventato sperimentazione, che ha coinvolto artisti di grande notorietà, ma precari di adozione, legati cioè alle fortuite circostanze del tempo e alla casualità di trovare dei buoni committenti paganti per poter sopravvivere.

Nell'epoca attuale questa forma artistica ha maturato grande esperienza, ricordiamo uno tra tutti l'artista Edgar Müller, autore del Guinnes dei primati per la opera pittorica più grande mai vista, in Street Paint o 3D Street Art come la chiamano adesso.

Opere temporanee o opere da esposizione, in taluni casi opere dallo sfondo culturale e politico che richiamano temi di attualità. Sono questo le illusioni ottiche che colorano le mattonelle di piazze e marciapiedi e diventano di volta in volta oggetti, paesaggi, sceneggiature, che traggono l'occhio in inganno e lo portano a immaginare realtà di fantasia in ambienti comuni. Se volete vedere alcune delle più belle opere su strada c'è anche il sito di Muller che è il seguente: http://www.european-street-painting.com/
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Autore : Martina Cecco
Dalla gallery
Buongiorno
Sondaggio

Il calciatore più sexy

partecipa al sondaggio e scopri il risultato
DONNISSIMA.it © 2001-2019
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.