Concetta Antonelli: KalenDiario
Concetta Antonelli: KalenDiario
Oggi vi presento KalenDiario, un libro scritto da Concetta Antonelli in cui è il volto della donna dominare la scena. 

Graffi e graffiti hanno una peculiarità in comune: sono segni che incidono, anche se in modo molto diverso.
Questi dodici racconti, pagine di diario in un anno di vita di altrettante donne, recano in sé i segni incisi dall’esistenza, leggeri o profondi, dolorosi o felici, nostalgici o proiettati nel futuro.
Nello scorrere i giorni di queste figure femminili, la penna dell’autrice è sempre empatica e umanamente partecipe con affetto, ironia e condivisione, quasi un invito a ritrovare un po’ di sé in ciascuna di queste donne.

 Parlando con Concetta Antonelli…

Scrivere è la tua unica passione? Quanto ha influito l’amore per la scrittura nella tua vita fino ad ora?
  • Scrivere, e devo aggiungere leggere, sono una grande passione. Hanno influito molto nella mia vita, il mio percorso è stato sempre in queste direzioni.


 Quale messaggio vuoi trasmettere a chi lo leggerà?
  • Un messaggio di empatia, di speranza, di comprensione.


A chi si rivolge?
  •  Si rivolge alle donne, ma narra storie universali. Io credo che ci si riconosca per l’umanità soprattutto, prima ancora che per il genere.


Dove è possibile trovarlo?
  • Sul sito della Florestano : https://www.florestanoedizioni.it/shop/libri/echi-di-storie/kalendiario-graffi-e-graffiti-di-donne/
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
DONNISSIMA.it © 2001-2021
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.