E' possibile portare le lenti a contatto durante la gravidanza?
E' possibile portare le lenti a contatto durante la gravidanza?
Lenti a contatto e gravidanza, vanno d’accordo? Quante volte questa domanda viene posta a medici curanti, oculisti e rivenditori di accessori per ottica. E la risposta a questa domanda è: “sì!”. Le lenti a contatto possono essere tranquillamente utilizzate durante i nove mesi di “dolce attesa”, senza nessun tipo di controindicazione né per la mamma né per il pargolo. Le lenti sono infatti dispositivi ottici poco invasivi rispetto ai tessuti dell’occhio ed in particolare per la retina, a condizione che esse vengano manutenute con attenzione in particolare per quello che riguarda la loro pulizia e detersione. Consulta in questo sito sulle lenti a contatto quelle più adatte alle tue esigenze ed acquistale comodamente online in un semplice click.

Per il resto la lente a contatto è un’ottima alleata anche per quelle future mamme che soffrono dei più comuni disturbi della vista quali la miopia, la presbiopia o l’astigmatismo (vedi qui come acquistare online le lenti a contatto per astigmatismo). I dubbi sulla possibilità di utilizzo delle lenti a contatto durante la gravidanza nascono da un’errata credenza secondo cui la gravidanza è in qualche misura causa di disturbi della vista. Si tratta, in tutta verità, di una credenza assolutamente infondata e che nasce da un equivoco di fondo. È vero infatti che durante la gravidanza, in alcuni casi, si possano presentare dei piccoli disturbi agli occhi quali una maggior sensibilità all’illuminazione diurna, gonfiori, irritazioni o secchezza della superficie oculare.

Questi disturbi non hanno nulla a che vedere con l’utilizzo delle lenti a contatto ma sono la conseguenza degli sbalzi ormonali tipici della gravidanza. Inoltre questo tipo di affezioni non sono classificabili come disturbi della vista quanto invece come disturbi dell’occhio; miopia, presbiopia ed astigmatismo sono assolutamente scollegati dalla gravidanza, e non peggiorano ne migliorano durante questo periodo. L’unico consiglio che si può dare ad una donna in stato interessante che vuole utilizzare per la prima volta le lenti a contatto è quello di provarle inizialmente per brevi periodi, anche poche ore, magari preferendo le monouso che sono anche economiche, e poi, se ‘sperimento è andato bene, utilizzarle anche sul lungo periodo.
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Dalla gallery
Ho perso la fiducia
Sondaggio

Il calciatore più sexy

partecipa al sondaggio e scopri il risultato
DONNISSIMA.it © 2001-2019
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.