Se il bambino è un bugiardo patologico
Se il bambino è un bugiardo patologico
Il bugiardo patologico? Prima di tutto mente a se stesso, in quel mentre mente anche agli altri. Chi ha avuto a che fare con questo tipo di persone affette da disagio psichico lo sa bene e sa anche come fare a difendersene. A volte però può succedere di essere colti alla sprovvista e in contro piede.

Ci sono diversi modi per inventarsi delle bugie, ma alcuni hanno delle tematiche e dei tratti distintivi che consentono lo smascheramento di chi mente.

Il primo tipico bugiardo patologico è colui che esagera nel raccontare fatti e eventi e li imbastisce di coloriture per rendere delle banalità più interessanti. Questo tipo di bugiardo è piuttosto diffuso e riguarda per lo più persone fragili e insicure che vogliono mostrarsi migliori agli occhi degli altri.

Il secondo esempio di bugiardo patologico è quello eroico, che mette la sua persona al centro dell'attenzione, per porsi sempre in risalto e in posizione di superiorità rispetto agli altri. In questo caso si tratta di persone che inventano eventi e fatti di completa fantasia, da cui si riesce a desumere solo il punto debole su cui la persona si sente, diciamo, in dovere di mostrarsi migliore di quello che è.

Non è sempre facilissimo distinguere un bugiardo patologico da una persona positiva, ci vuole del tempo. Alcuni indizi però possono saltare all'occhio. Il primo e più facile è di assecondare il racconto in cerca di elementi che si contraddicano tra loro, per appurare la veridicità del fatto narrato.

Il secondo metodo è quello di creare una argomentazione di discussione sui fatti, in modo da vedere come sono le reazioni di fronte alle incongruenze. In questo caso saranno più facili le reazioni di difensiva, che puntano a fare emergere i punti focali delle insicurezze della persona. Quindi ogni bugia nasconde una carenza.

Il terzo modo per distinguere un bugiardo patologico da una persona che sta ricostruendo dei fatti con la fantasia è quello di investigare sui suoi racconti, spesso per rendersi interessanti i bugiardi tendono a fasi di tristezza e vittimismo, a modo di captatio benevolentiae, per fare cadere poi nella rete dellla completa fiducia.

Nel bugiardo patologico fate attenzione alla postura: tendenzialmente vi troverete di fronte a una persona molto tranquilla che vi guarda negli occhi, perché purtroppo egli stesso per primo crede profondamente nelle sue fandonie, essendone non solo l'autore, ma anche il regista.
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Autore : Martina Cecco
Dalla gallery
Dicono che Dio creò l'uomo a sua immagine e somiglianza.
Sondaggio

Il calciatore più sexy

partecipa al sondaggio e scopri il risultato
DONNISSIMA.it © 2001-2019
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.