Pensieri di mamma
Pensieri di mamma
Amore mio, prima d’ora non ho mai scritto nulla per te, non ho mai scritto di te ...
Non so perché ma la mia penna che mai è stata avara di parole, di emozioni, mai di pensieri e di disegni colorati..beh la mia penna si è ammutolita di fronte alla gioia più grande che il cuore mio sia riuscito a provare, di fronte alla splendida creatura che tu sei: mia figlia!
Ti osservo ora, alle prese con i tuoi campanellini, seduta sul seggiolino mentre ti eserciti a comunicare con il mondo, con i tuoi tenerissimi ba-ba-ba ed i tuoi serissimi ghe-ghe-ghe…
Sei arrabbiata ora, tesoro? Che c’è? Ah, ecco…il campanellino si è incastrato nel cestino dei giocattoli…mi guardi e sembri protestare già contro le ingiustizie della vita!
Ma sei fantastica! Sei riuscita a districare il giocattolo e ora lo butti a terra con tutta la forza che hai! E ne hai di forza, cavolo se ne hai: sei mia figlia!
Ora parli con Rosina, la tua bambola. Eccoti, sei riuscita ad accendere da sola il carillon del cavallino blu e con la manina tieni il tempo, al ritmo della canzoncina…
Hai messo il ditino in bocca e dunque ciucciougualenanna…hai bisogno di riposare, andiamo a fare il sonnellino…
…amo tanto perdermi nei miei pensieri di mamma e giocare con le emozioni, guardando gli occhi di mia figlia…una cosa ho ormai capito: mamme non si nasce… mamme si diventa! di pensiero in pensiero, di respiro in respiro, di sorriso in sorriso..ecco, questi sono i momenti per imparare a fare la mamma…
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Autore : Concetta D'orazio
Dalla gallery
Il papa dice cha la sessualità è un dono di Dio
Sondaggio

Il calciatore più sexy

partecipa al sondaggio e scopri il risultato
DONNISSIMA.it © 2001-2019
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.