Tonsille : toglierle o no ?
Tonsille : toglierle o no ?
I bambini passano l’inverno con la gola in fiamme, e le mamme si presentano dal pediatra, ansiose e per l’ennesima volta, chiedendo se sia o meno il caso di togliere le tonsille.
In realtà le tonsille sono uno degli organi linfatici chiamati a difendere l’organismo dalle infezioni, ed insieme alle adenoidi costituiscono una primaria difesa delle prime vie aeree; per loro natura, quindi, reagiscono alle infezioni ingrossandosi e infiammandosi.
Le tonsille ammalate non devono percio’ suscitare più di tanta preoccupazione; è solamente quando si ammalano in maniera cronica e continua che la mamma deve rivolgersi ad uno specialista che le consigli degli esami piu’ approfonditi.
Oggi, ad ogni modo, si tende all’asportazione delle tonsille, solamente in due casi:
- quando gli episodi di tonsillite sono cosi’ frequenti (oltre 6 o 7 all’anno) da peggiorare la qualità della vita del bambino;
- quando le tonsille sono talmente ingrossate da ostacolare la normale respirazione e la deglutizione, creando addirittura apnee notturne.
Prima di ricorrere all’intervento, comunque, e’ meglio tentare una adeguata terapia medica, perche’ le tonsille, infiammandosi e reagendo alle infezioni, creano una buona difesa immunitaria.
Quindi, da mamma, possiamo stare tranquille.
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
DONNISSIMA.it © 2001-2020
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.