Fitopatologia
Fitopatologia
La “patologia vegetale” (o la Fitopatologia ) è la Scienza che studia le malattie delle piante.
La malattia è una condizione di sofferenza derivante da un’alterazione dei normali processi fisiologici della pianta. È perciò un anormale processo fisiologico determinato da una continua irritazione causata da un patogeno - La presenza d’un patogeno non significa che c’è la malattia.
La Malattia della pianta è uno stato alterato nella funzione/i di una pianta, ad esempio a livello cellulare o tessutale, causato da uno stato d’irritazione continua provocato da un agente biotico o abiotico che risulta nello sviluppo dei sintomi e/o segni sulla pianta.
Le malattie possono colpire le piante durante tutte delle fasi di crescita (semi, germogli, pianta matura, o frutti), possono causare danno in campo, in serra, durante la conservazione, il trasporto etc. e i sintomi variano per tipo e severità, fino a causare le morte della pianta.

Inoltre le malattie causano disfunzioni nelle piante che hanno effetti su:
- la crescita e lo sviluppo della pianta
- il metabolismo primario – fotosintesi, respirazione ecc.
- il trasporto dell’acqua e dei nutrienti
- la riproduzione
- metabolismo secondario
- possono produrre anche sostanze tossiche.
La Patologia vegetale (o la Fitopatologia) è la scienza che studia le malattie delle piante (o le fitopatie) e:
- identifica e caratterizza i fattori biotici (microrganismi) infettivi e i fattori abiotici (ambientali) non-infettivi che causano malattie
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
DONNISSIMA.it © 2001-2020
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.