Contraccezione: i metodi più sicuri
Contraccezione: i metodi più sicuri
Il metodo contraccettivo ideale non esiste, esistono però le predisposizioni naturali della donna e del maschio, dalle quali si potrebbe desumere il mezzo di contraccezione più indicato per la situazione, per l'età e per la coppia in generale.

Ad esempio: se la somministrazione dell'ormone causa troppi disturbi esistono i mezzi meccanici, se non sono sufficienti per motivi legati a irregolarità o altro si possono abbinare e così via. L'età determina molto anche il tipo di contraccettivo più indicato, in genere si tende a non scegliere ad esempio il metodo meccanico della spirale per le giovani, come non si usa il diaframma, ma si preferisce optare per la pillola o il cerotto per le attività sessuali regolari, il preservativo come alternativa al sesso sporadico e così via.

Quello che potrebbe quindi sembrare solo un problema di abitudini e comodità, può avere anche risvolto psichico, se la coppia mostra titubanza o particolari approcci problematici. L'obiettivo che in questo caso va perseguito dunque è la possibilità di avere intimità sessuale, senza precludere la serenità e eventualmente scegliendo la contraccezione per evitare le gravidanze non desiderate.

Ecco allora che il suggerimento dipende dallo scopo: l'unica certezza, se così possiamo affermare, in merito è che i metodi più affidabili sono quelli ormonali, ovvero del cerotto, anello e pillola a patto che non si sbaglino i conteggi e le somministrazioni. La dimostrazione di questo si desume da un esempio dovuto alla percentuale di casi di insuccesso, cioè di gravidanze indesiderate a seguito della pratica scelta, più gravidanze vi sono ogni 100 casi, più il metodo è insicuro.

A seguire quindi i metodi meccanici del preservativo, della spirale e del diaframma e del preservativo femminile, che si collocano a metà tra l'essere sicuri, almeno al 75% e l'essere pericolosi per la gravidanza nel restante numero di casi.

Tutti gli altri sistemi sono molto sconsigliati, anche se il conteggio dei giorni fertili, l'osservazione del muco e il coito interrotto sono praticati nelle coppie più stabili, dove un eventuale errore non porta a tragedie.
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
DONNISSIMA.it © 2001-2021
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.