Ester Campese artista,pittrice
Ester Campese artista,pittrice


OGGI VOGLIO PARLARVI DI ESTER CAMPESE.
Ester Campese l’artista, pittrice, che sulle tele si firma con il nome di Campey è una donna elegante, sensibile, ironica e raffinata, con una grande spontaneità. Un mix effervescente che fa di questa artista anche un po’ personaggio. L’arte per lei è uno dei mezzi per esprimere se stessa e non si limita solo verso a pittorica, ma ha al suo attivo anche esperienze nel campo della recitazione. Oltre ad averla vista ospite TV, l’abbiamo ritrovata a recitare dei ruoli teatrali con grande garbo e maturità artistica. Ester si è fatta valere nel tempo ed oggi è riconosciuta come talento artistico italiano per il suo stile riconoscibile e personalizzato. Da tempo infatti è definita l'Artista delle Donne per la sua predilezione nel dipingere soggetti femminili. Per tutte queste ragioni le sono stati tributati nel corso della sua carriera molti premi di valenza Europea: il Premio Internazionale Spoleto Festival Art 2017, che la vedrà tra i premiati anche per il 2019 e che vede la partecipazione dell’Istituto Europeo per la Formazione (IEFO) in collaborazione con l’Associazione Internazionale Giovani Europei e con numerose fondazioni, istituzioni ed esperti di settore. Non meno importante il premio “Eccellenza Europea per le Arti” riconosciutole con la seguente motivazione per “aver valorizzato l'arte e la creatività italiana in Europa”. Ester Campese ha infatti esposto nel mondo tra cui Bratislava, Londra, San Pietroburgo, Mosca, Barcellona, Parigi Montmartre, Miami, Osaka, Dubay, New York portando in alto il nome dell’Italia anche attraverso di Lei e la sua arte.. Tra le principali note critiche ricevute dagli esperi d’arte, si annoverano quelle del Prof Carlo Levi, del Prof Vittorio Sgarbi, del Dott. Renato Manera Vice Presidente Museo Canova, della Dott.ssa Elena Gollini, della Dott.ssa Adriana Conconi Fedrigolli, della Dott.ssa Loredana Finicelli e molti altri ancora

Un ruolo determinante nella formazione artistica e personale di Campey lo ha avuto sua marito Riccardo Bramante. Come la stessa Ester ci racconta non sarebbe ciò che è o ciò che è diventata senza avere lui al suo fianco. Bramante è il suo mentore, discendente da famiglia nobiliare, che esprime in ogni suo gesto eleganza, grande rispetto dell’altro e molta intelligenza. Le potenzialità dell’artista Campey con la presenza di Riccardo Bramante sono divenute spesso concrete realtà facendo di lei come in “My fair lady” e trasformandola da diamante grezzo a gioiello splendente. Riccardo Bramante si è occupato nel tempo di post-produzione cinematografica ed ha importato i primi cartoni animati e film dall’oriente verso l’Europa e l’Italia e viceversa. Ha calcato le passerelle più importanti dei festival del cinema quali quello di Cannes, di Venezia e di Berlino.

Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
DONNISSIMA.it © 2001-2020
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.