Come realizzare i colori terziari con la vernice
Come realizzare i colori terziari con la vernice
I colori terziari, infatti, altro non sono se non tinte che si ottengono mescolando tra loro i colori primari in diverse proporzioni.
Ecco alcuni esempi:
• blu + rosso + rosso = rosso violaceo
• blu + giallo + giallo = verde giallognolo
• rosso + blu + blu = viola bluastro
• rosso + giallo + giallo = giallo aranciato
• giallo + blu + blu = blu verdastro
• giallo + rosso + rosso = rosso aranciato
Per realizzare i colori terziari con la vernice, acquista contenitori contenenti le vernici corrispondenti ai colori primari e aggiungi in una tavolozza la quantità che ritieni appropriata per ognuno.
Combina il primario per ottenere il secondario. Se usi i pennelli, prova a pulirli dopo ogni miscela in modo che i risultati non vengano influenzati.
Crea tutte le miscele per ottenere i colori terziari di cui hai bisogno. Nel caso del verde pistacchio, combina il giallo con il verde in parti uguali.
Per ottenere l'uovo giallo, mescola il rosso e il giallo. A seconda del tono e dell'intensità che desideri per questo colore, devi aggiungere più rosso o giallo.
Combina viola e magenta per ottenere viola. Come nel caso dei risultati precedenti, aggiungi più dei primi o dei secondi per acquisire il tono di cui hai bisogno.
Con la miscela di viola e ciano avrai il colore indaco. Metti più viola in modo che il contrasto scuro sia più pronunciato.
Combinando verde e ciano otterrai un blu turchese. Per essere il più chiaro possibile, la quantità di ciano deve essere maggiore.
Se non utilizzerai immediatamente i colori che hai creato, conservali contenitori diversi per evitare contaminazioni.
I colori terziari sono praticamente infiniti, quindi puoi realizzare tutte le miscele che vuoi provare.
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
DONNISSIMA.it © 2001-2020
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.