Famiglia numerosa o figli unici ?
Famiglia numerosa o figli unici  ?
Avere una famiglia numerosa di questi tempi è una rarità. Ognuno di noi sa perfettamente se è portata ad essere una super mamma oppure ad avere un figlio solo. Alcune donne sentono di dover riempire la loro vita di pargoli per sentirsi felici ed appagate, per altre invece vale più il detto “uno solo ma buono”.
Famiglie allegre, variopinte, un po’ ingombranti, magari di quelle che creano confusione se invitate a cena. Si dice che i figli siano come perle in uno scrigno, un miracolo, un autentico privilegio. Ma in tempi come questi quanto è responsabile scegliere di avere una famiglia numerosa?
E che vuol dire veramente avere una famiglia numerosa? Tre, quattro o cinque figli? Spesso il concetto di famiglia numerosa è solo una questione di opinione. Per alcuni la famiglia è già numerosa con due pargoli, se poi a questi si aggiungono anche altri “membri della famiglia” come cani, gatti, criceti e via dicendo, allora il nucleo diventa veramente grande e gli affanni raddoppiano.
Eppure a sentire queste super mamme tutti i figli sono stati voluti e addirittura non disdegnano l’idea di continuare ad allargare la famiglia. Dicono di non spiegarsi questa cosa di essere in tanti, il motivo che le ha portate a diventare una famiglia “extra large”. E quando si ritrovano a casa da sole perché tutti tra asilo e scuola sono via, si sentono strane, sole, sentono l’odore dei loro piccoli ovunque. Se la scelta di avere tanti figli è dettata inconsciamente dal bisogno di sentirsi amati e utili a qualcuno, o per colmare le carenze affettive di una vita matrimoniale poco soddisfacente, la scelta di allargare il nucleo sembra più un fatto egoistico che una scelta d’amore.
Ma il dover ripartire tempo ed attenzioni tra tanti figli va a discapito della qualità dei rapporti? Dipende. I figli imparano a superare il loro egoismo e senso di possesso innato imparando a condividere con gli altri fratelli. I genitori imparano a distribuire le risorse, affettive e materiali. E poi, i vantaggi di creare una famiglia numerosa sono a mio avviso maggiori delle difficoltà. Il non sentirsi mai soli, avere dei bimbi in giro per casa, un forte senso d’appartenenza, una casa in piena attività, tutte cose che una maxi famiglia contribuisce a darti. Chi sceglie la famiglia, grande o piccola che sia, merita di essere supportato e non criticato. E come dice il parroco al matrimonio:" E tutti i figli che Dio vorrà donarvi".
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Autore : Simona Rubulotta
Dalla gallery
Terza età e reincarnazione
Sondaggio

Il calciatore più sexy

partecipa al sondaggio e scopri il risultato
DONNISSIMA.it © 2001-2019
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.