ACIDO IALURONICO: LA BELLEZZA DENTRO DI NOI
ACIDO IALURONICO: LA BELLEZZA DENTRO DI NOI
Gli strumenti per combattere i segni del tempo e mantenere bellezza e giovinezza sono in continuo rinnovamento. Donne e uomini di tutto il mondo si rendono guerrieri della lotta contro i danni del tempo rincorrendo le ultime scoperte sulle formule anti-età.  Se nel film “ La morte ti fa bella” (Robert Zemeckis 1992), le protagoniste interpretate da Meryl Streep e Goldie Hawn ricorrono a un elisir di lunga giovinezza che vince persino la morte, nel mondo reale una sostanza che risponde almeno in parte a queste caratteristiche esiste. Infatti, nell’attesa che qualcuno offra un siero per l’eterna giovinezza, qualcosa che sembra avvicinarsi c’è: l’acido ialuronico che dona volume ed elasticità alla pelle. Stando a quanto affermano alcuni studi, bastano poche gocce per intensificare i trattamenti anti-invecchiamento. I primi prodotti a base di acido ialuronico sono stati realizzati negli anni 80’. La formula era differente da quella di oggi che invece si caratterizza per una diversa concentrazione molecolare più efficace. Inoltre, l’acido ialuronico è un prodotto biocompatibile perché corrisponde a una sostanza già naturalmente presente nell’organismo e soprattutto nella pelle. Anche il mercato della bellezza ci aiuta. Infatti, c'è solo l'imbarazzo della scelta in termini di marche e di prezzi. Prodotti che differiscono secondo i tipi di pelle e delle specifiche esigenze. Dunque, in questi ruggenti anni dove la bellezza domina il mondo non ci resta che provare!
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Autore : Josy Monaco
Dalla gallery
Errare è umano
Sondaggio

Il calciatore più sexy

partecipa al sondaggio e scopri il risultato
DONNISSIMA.it © 2001-2019
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.