Scrub alternativo: Il guanto di crine
Scrub alternativo: Il guanto di crine
Per avere gambe perfettamente depilate spesso la ceretta non basta, in quanto molte di noi soffrono di peli incarniti. Prima della depilazione, quindi, bisogna preparare bene la pelle, altrimenti il trattamento sarà inefficace.
È possibile fare vari tipi di scrub, anche fai da te, però c’è un metodo molto più semplice, pratico ed economico per ovviare a questo problema: quello del guanto di crine.
Il guanto di crine si può trovare nei supermercati, nelle profumerie e nei negozi che vendono prodotti per la cura del corpo (ad esempio Acqua&Sapone, Bernava ecc.); il costo è sempre inferiore ai cinque euro.
È un vero e proprio guanto e ha una funzione esfoliante, come uno scub. Si può usare sulla pelle asciutta ma è preferibile sulla pelle bagnata, magari sotto la doccia. Basterà fare dei piccoli massaggi circolari sulle gambe e sull’inguine (zone da depilare). Essendo uno strumento ruvido, è normale che la pelle si arrossi un po’ ed è consigliabile non usarlo troppo di frequente.
Una volta finito di usare, il guanto va lasciato asciugare, altrimenti si creerà la muffa e durerà ben poco.
Infine, il guanto di crine non serve solo a far fuoriuscire i peli incarniti, ma anche ad attivare la circolazione e a eliminare le cellule morte, quindi si può usare anche sulla pelle depilata, che risulterà più morbida e levigata.
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Autore : Cinzia Crinò
Dalla gallery
Da imbecille non soffri e non te ne accorgi
Sondaggio

Il calciatore più sexy

partecipa al sondaggio e scopri il risultato
DONNISSIMA.it © 2001-2019
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.