Il tea tree oil: una boccettina che non può mancare nell’armadietto contro una serie di disturbi
Il tea tree oil: una boccettina che non può mancare nell’armadietto contro una serie di disturbi
L’olio di tea tree (nome erroneamente attribuito a questa pianta dal Capitano Cook, che ne bevve un infuso scambiandolo, appunto, per tè) si ottiene dalla distillazione delle foglie di Melaleuca Alternifolia, albero di origine australiana.
Le sue proprietà terapeutiche furono scoperte oltre 10.000 anni fa.
E’ uno straordinario preparato naturale di cui sono ormai note ed accertate da tempo le incredibili potenzialità battericide, antimicotiche e disinfettanti in generale, nonché espettoranti e cicatrizzanti (solo per elencarne alcune).
E’ consigliabile averne sempre una boccettina a portata di mano per aiutarci a sconfiggere velocemente tanti piccoli problemi in cui tutti frequentemente possiamo incorrere.
Vediamone alcuni:
Raffreddori, sinusiti, catarro, mal di gola ecc ecc: se ne possono utilizzare 4/5 gocce sciolte nell’acqua per effettuare dei suffumigi (magari mescolato con eucalipto e timo); si può allo stesso scopo diffondere nell’ambiente tramite caloriferi e diffusori (almeno 10/20 gocce); se ne possono sciogliere 10 gocce in olio di mandorle o d’oliva e spalmarlo sul petto per avere un’azione balsamica e decongestionante sulle vie respiratorie.

Micosi delle unghie: su questo tipo di affezioni si può adoperare puro applicandone qualche goccia 2 volte al giorno sulla zona interessata.

Candida vaginale: utilissimi gli sciacqui vaginali con 5 gocce sciolte in acqua molto calda. Si consiglia, a scopo preventivo, di aggiungerne un po’ anche al detergente intimo usato abitualmente.

Afte e problemi del cavo orale: sempre in virtù del suo effetto fungicida, può aiutare nel caso di afte e micosi in bocca o in gola. Si usa sempre sotto forma di sciacqui (5 gocce in un bicchiere d’acqua).

Problemi della pelle: impiegato diluito, per non causare irritazioni (poche gocce sciolte in un olio base) ha effetto benefico su acne, herpes, ustioni, punture di insetti, verruche, porri e ferite infette.
Nei casi in cui la parte da trattare sia sul viso, è sempre buona norma evitare il contatto con la zona perioculare.

Forfora: basta scioglierne 3 gocce in una dose di shampoo per ottenere un’azione sebonormalizzante. Mescolato con lo shampoo si rivela altresì un valido aiuto per scongiurare pidocchi o altri parassiti. Contro questi ultimi, può essere tranquillamente adoperato (diluito) sul pelo degli animali domestici.

Uso interno: in questo caso, ovviamente, occorre acquistare un olio di tea tree per uso alimentare. 1 goccia, assunta su una zolletta di zucchero 2 volte al giorno, è utile per contrastare le infezioni intestinali; 2/3 gocce assunte nella stessa maniera per 4 volte al giorno, possono aiutare in caso di cistiti e altre infezioni delle vie urinarie.

Adoperare con cautela in gravidanza ed allattamento.
Commenti
Non è stato pubblicato nessun intervento
Autore : Nicoletta Caccia
Dalla gallery
Aumento povertà
Sondaggio

Il calciatore più sexy

partecipa al sondaggio e scopri il risultato
DONNISSIMA.it © 2001-2019
Nota Importante : DONNISSIMA.it non costituisce testata giornalistica,la diffusione di materiale interno al sito non ha carattere periodico,
gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso.
DONNISSIMA.it non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.